rotate-mobile
Cronaca Vecchiano

Incendio di Filettole, prosegue la lotta: circa 120 ettari bruciati

Elicotteri e Canadair in azione, il fronte del fuoco nel pomeriggio di giovedì è rallentato

Si prospetta un'altra giornata di fatica per tutti gli operatori coinvolti nel contrasto dell'incendio di Filettole, comune di Vecchiano, partito nel pomeriggio del 19 luglio scorso. Prima di questa notte le stime parlavano di 90 ettari di bosco bruciati. Il fronte attivo, sospinto dal vento, è stato monitorato dai Vigili del Fuoco e dai volontari delle associazioni locali, e stamani, non appena possibile, sono tornati in azione i velivoli antincendio: due Canadair e tre elicotteri.

"Durante la serata di ieri - informa il sindaco di Vecchiano Massimiliano Angori - la nostra amministrazione comunale ha avvisato in via precauzionale le famiglie di Via Marconi relativamente al fatto che la zona sarebbe stata interessata da fumo intenso, invitando eventualmente ad abbandonare le proprie case e proponendo un primo alloggio di fortuna presso la Scuola Media di Nodica, messa a disposizione dal nostro Ente. La scuola è stata allestita e in nottata ha ospitato alcune persone".

Non si è resa necessaria la prevista chiusura della A11, nella tratta Lucca ovest-Pisa Nord, dopo un attento confronto tra forze sul campo e istituzioni.Un campo base dei volontari nella Piazza Allende di Filettole. E' attiva una linea telefonica ad hoc per informazioni e assistenza alla cittadinanza: 050864184.

Aggiornamento ore 14.30

Le operazioni della mattina, con Canadair ed elicotteri, hanno permesso di limitare l'espansione del fuoco, che per ora ha coperto circa 120 ettari. Il vento continua a preoccupare per eventuali riprese, ma la situazione appare procedere verso una risoluzione. Si monitora la situazione nel pomeriggio, in attesa della notte con cui è atteso un aumento dell'umidità, e quindi una riduzione ulteriore del rischio di ripresa del fuoco. 

Gli incendi nel pisano del 20 luglio

Giornata campale per la Toscana: 9 elicotteri regionali, 4 Canadair, oltre 50 squadre di Vigili del Fuoco e centinaia di volontari e operatori in azione sui fronti di  Massarosa e Camaiore, Vecchiano, Calci e Palaia.

Sul Monte Serra, nel comune di Calci

A Calcinaia, presso il Ponte della Navetta

In località Sant'Andrea e Montechiari, a Palaia

Devastazione a Massarosa, il video

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio di Filettole, prosegue la lotta: circa 120 ettari bruciati

PisaToday è in caricamento