Incendio Monti Pisani: 150 ettari di pinete in fumo

La situazione nel pomeriggio di lunedì è peggiorata a causa del rinforzo del vento

Sono 150 al momento (ore 17) gli ettari di pineta interessati dal rogo divampato questa mattina, lunedì 25 febbraio, sul Monte Pisano sopra Vicopisano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nello spegnimento sono attive 22 squadre tra operai forestali e volontari del Coordinamento volontariato toscano (CVT), un elicottero della flotta regionale e tre Canadair della Protezione civile nazionale. "Le 10 case evacuate stamattina in località Coli in via precauzionale - fanno sapere dalla Regione - sono sotto la minaccia delle fiamme a causa del peggioramento della situazione dovuta al rinforzo del vento. In località Piticco e Il Capitano è in corso un'altra evacuazione di nuclei abitativi".

La diretta della giornata

Il video delle operazioni di spegnimento

Il video delle fiamme

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: 17 nuovi casi, 2 a Pisa

  • Ragazza investita a Marina di Pisa: arrestato il pirata della strada

  • In arrivo piogge e temporali in Toscana: emessa allerta meteo

  • Apre l'enoteca 'alla Guccini' sfidando la crisi Covid

  • Coronavirus in Toscana: sei nuovi casi, due a Pisa

  • Lungarni, assalto con il tombino all'alba: 'visita' in gelateria e al bar

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento