Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Cisanello / Via Giuseppe Garibaldi

Incendio al Newroz, un corteo pacifico di solidarietà: "Ci sono cose che non bruciano"

Centinaia di persone hanno preso parte al corteo. La manifestazione è stata promossa dai militanti del centro sociale. Il lungo serpentone di giovani e meno giovani era aperto da uno striscione con la scritta "Ci sono cose che non bruciano"

Incendio Newroz centro sociale Pisa 28 aprile 2013
Il 28 aprile scorso il Centro sociale Newroz di via Garibaldi è stato dato alle fiamme e nonostante il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco, la zona dell'area bar interno è stata gravamente danneggiata. Per questo motivo ieri
pomeriggio centinaia di persone hanno sfilato pacificamente in corteo nel pomeriggio nel centro di Pisa in risposta a quello che hanno definito un "attentato incendiario".

La manifestazione è stata promossa dai militanti del centro sociale. Il lungo serpentone di giovani e meno giovani era aperto da uno striscione con la scritta "Ci sono cose che non bruciano" riferito proprio al rogo di domenica scorsa perché, hanno spiegato i promotori dell'iniziativa, "nonostante il fuoco e chi cerca di minimizzare l'accaduto ci sono cose che non bruciano: le idee, la lotta e la determinazione".

Il corteo era animato anche da numerose realtà antagoniste provenienti da tutta la Toscana e anche da altre regioni, ma anche forze sociali e politiche cittadine. Domenica scorsa le fiamme avevano devastato l'ala bar del centro sociale e l'allarme era scattato in pieno giorno, quando il centro era chiuso. Gli antagonisti attribuiscono al gesto una matrice politica, ma le indagini, pur avendo accertato l'origine dolosa del rogo, non escludono che il fuoco si sia propagato da un cestino dell'immondizia in seguito a un tentativo di furto non andato a segno. Nei pressi del cestino è stato trovato un accendino, ma da nessuna parte nei locali del Newroz sono state trovate sostanze utilizzate per accelerare le fiamme.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio al Newroz, un corteo pacifico di solidarietà: "Ci sono cose che non bruciano"

PisaToday è in caricamento