Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Santa Croce sull'Arno, incendio divampa in un appartamento: salvata disabile

Il rogo è scoppiato nel pomeriggio di giovedì in una camera di un'abitazione a causa di un corto circuito. I vigili del fuoco hanno salvato la disabile che si trovava al piano superiore e altre persone che erano all'interno dell'edificio

Incendio questo pomeriggio in un'abitazione di Santa Croce sull'Arno, nella quale vive una donna disabile, salvata dai vigili del fuoco. Le fiamme si sono propagate all'interno di un appartamento di un piccolo condominio di due piani e tre persone, tra le quali la disabile salvata dai pompieri, sono state precauzionalmente trasferite in ospedale a Fucecchio, ma le loro condizioni non destano alcuna preoccupazione.

Secondo quanto accertato dai vigili del fuoco, il rogo si è propagato per un corto circuito da una camera da letto che ha subito danni piuttosto ingenti mentre il fumo ha minacciato i piani superiori. Il fuoco è stato spento in fretta e i successivi sopralluoghi dei pompieri hanno escluso problemi di inagibilità dell'edificio.

E' stato un Carabiniere fuori servizio di Fucecchio a dare l'allarme e a intervenire per primo nella casa in cui si è sviluppato l'incendio. Alessandro Fiumefreddo Carabiniere scelto, 34 anni, della compagnia di Empoli, ha visto il fumo uscire e quindi è salito fino al secondo piano: di fronte a una porta blindata è sceso al primo piano mettendo in salvo un'anziana che stava soffocando a causa del fumo. Quindi è rientrato dentro il condominio per aiutare i pompieri, ma si è sentito male per il troppo fumo respirato. Intossicato è stato portato in ospedale al San Giuseppe di Empoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Croce sull'Arno, incendio divampa in un appartamento: salvata disabile

PisaToday è in caricamento