rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca San Giusto / Via dell'Aeroporto

Incidente aereo a Fiumicino, Alitalia: "Stop ai voli da Pisa"

La compagnia di bandiera attribuisce al forte vento che soffiava sulla pista la causa del fuori pista dell'ATR72 della Carpatair, compagnia rumena che lavora per Alitalia, già al centro di polemiche

E' salito a 16 il numero dei feriti nell'incidente aereo che si è verificato ieri sera a Fiumicino. L'aereo, un ATR72 della compagnia rumena Carpatair, che lavora per Alitalia, è finito fuori pista forse a causa del forte vento. Il volo era partito da Pisa alle 19,15 diretto appunto nella Capitale. La ferita più grave sarebbe una hostess rumena di 30 anni che ha riportato vari traumi, anche se non sarebbe in pericolo di vita.
Il velivolo è sobbalzato due volte in terra, il carrello si è piegato rompendosi e l'aereo è finito fuori pista sull'erba, con i passeggeri che urlavano convinti che si stessero schiantando.

CARPATAIR NELLA BUFERA. La compagnia aerea della Romania è al centro di numerose polemiche, visti i precedenti che hanno caratterizzato l'ultimo periodo. A Pisa, lo ricordiamo, due episodi hanno visto protagonista Carpatair in negativo. Lo scorso 12 dicembre infatti un dipendente della Sat spa si era accorto in pista di uno sversamento di carburante da un velivolo Carpatair, mentre invece l'8 gennaio, a bordo di un aereo della stessa compagnia rumena diretto a Fiumicino, la temperatura raggiunse i 50°, con grande panico e disagio dei passeggeri.
Il 5 gennaio la Uiltrasporti sollecitava le "opportune verifiche" sulla affidabilità della compagnia romena. E l'Anpac protestava perché "chi acquista un biglietto Alitalia si troverà imbarcato su un aeromobile solo apparentemente appartenente all'ex compagnia di bandiera, ma in realtà operato direttamente dalla Carpatair, con piloti e assistenti di volo scelti e addestrati in Romania". Contro la politica dell'Alitalia per "la cessione parziale di attività di volo ad operatori terzi" hanno scioperato il 25 gennaio scorso i piloti e gli assistenti di volo aderenti a Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl.
Intanto l'Alitalia ha sospeso i voli su Pisa e Bologna operati per conto della compagnia da Carpatair.  Da oggi i voli da Pisa a Fiumicino vengono effettuati con aeromobili Airbus 319 dell'Alitalia. Già da stamani, secondo quanto si apprende, la situazione nello scalo pisano, nonostante la sospensione della compagnia Carpatair, è regolare sia per le partenze che per gli arrivi. Sono tre i voli in partenza e arrivo previsti oggi da Pisa per Fiumicino, e viceversa.

INCHIESTA. Alitalia in un comunicato annuncia di aver avviato immediatamente un'inchiesta. Anche la procura di Civitavecchia ha aperto un'inchiesta sulla vicenda e ha disposto il sequestro dell'aereo. L'ipotesi più probabile, per il momento, è che il forte vento possa aver inciso sulla delicata fase di atterraggio: questa è la ricostruzione effettuata dall'Alitalia.
 


 

Potrebbe interessarti: http://www.pisatoday.it/cronaca/aereo-fuoripista-fiumicino-2-febbraio-2013.html
Leggi le altre notizie su: http://www.pisatoday.it/ o seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/PisaToday/163307690398788

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente aereo a Fiumicino, Alitalia: "Stop ai voli da Pisa"

PisaToday è in caricamento