Incidenti stradali Autostrada A12

Camion ribaltato in A12: ancora chiuso il tratto autostradale

Le operazioni per la bonifica dell'area e lo svuotamento della cisterna sono durate tutta la notte: probabilmente il tratto dell'autostrada sarà riaperto nel pomeriggio. Il conducente ha perso il controllo del mezzo

Un tir ribaltato (foto d'archivio)

Lunghe le operazioni di svuotamento della cisterna carica di metanolo che è finita fuori strada nel tardo pomeriggio di ieri nel tratto autostradale della A12 tra Pisa Nord e Viareggio in direzione Genova.
Sul posto, per tutta la notte, hanno operato Vigili del Fuoco, con squadre speciali arrivate da Firenze e Piacenza, ma sono intervenuti anche tecnici dell'Arpat e del Consorzio di Bonifica in quanto il camion aveva perduto della nafta finita in un fossato che costeggia l'autostrada. E' chiuso in direzione Nord anche un tratto dell'autostrada che comunque nel primo pomeriggio dovrebbe essere nuovamente riaperta in entrambi i sensi di marcia.


La pioggia caduta nella notte ha complicato le operazioni dei soccorsi. Con ambulanze del 118 e squadre della Protezione Civile è stato presidiato il vicino campo rom comunale che ospita trenta persone tra cui diversi bambini e donne e che in un primo momento sembrava dovesse essere evacuato. Il camionista romeno del tir, rimasto illeso, aveva caricato a Livorno il metanolo ed era diretto a Cuneo. L'uomo ha raccontato di essere stato sorpassato da un'auto, che poi ha rallentato in prossimità di un restringimento dell'autostrada e lui, per evitare il tamponamento, ha frenato ed ha perso il controllo del mezzo che é finito nella scarpata. L'auto, secondo il racconto, ha proseguito la sua marcia senza fermarsi. (fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camion ribaltato in A12: ancora chiuso il tratto autostradale

PisaToday è in caricamento