Coltano, Via delle Rene: schianto contro un albero, muore 55enne

Ancora da chiarire le cause, forse un colpo di sonno o un malore. L'uomo, originario di Cosenza, ha perso il controllo della vettura. I medici del 118 al loro arrivo hanno trovato la vittima già priva di vita

Un uomo di 55 anni, Armando Marcelletti, è morto questa mattina intorno alle 9 in via delle Rene a Coltano, finendo con la sua auto contro un albero. L'uomo era alla guida di una Opel quando, non si sa se per un malore, una distrazione o un colpo di sonno, ha perso il controllo della macchina che è uscita di strada.

L'uomo sarebbe morto sul colpo. Il medico del 118, chiamato sul posto, non ha potuto fare altro che constatarne la morte. Sono intervenuti i vigili del fuoco, i vigili urbani ed i carabinieri, che hanno dato l'allarme, allertati da un passante. L'uomo era originario di Cosenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: 17 nuovi casi, 2 a Pisa

  • Ragazza investita a Marina di Pisa: arrestato il pirata della strada

  • In arrivo piogge e temporali in Toscana: emessa allerta meteo

  • Apre l'enoteca 'alla Guccini' sfidando la crisi Covid

  • Coronavirus in Toscana: sei nuovi casi, due a Pisa

  • Lungarni, assalto con il tombino all'alba: 'visita' in gelateria e al bar

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento