Incidenti stradali

Tir precipita in una scarpata: morto il conducente

L'uomo, un 35enne di origini rumene, viveva da qualche tempo a Ponsacco. Difficili le operazioni di soccorso

Una lastra di ghiaccio fatale per Florin Popovici, 35 anni, di origine rumena, ma residente da tempo in Italia e negli ultimi tempi domiciliato a Ponsacco. Sabato sera, 12 novembre, era alla guida di un tir lungo la E45, nella zona di Pieve Santo Stefano, in provincia di Arezzo, quando ha sbandato sfondando il guard rail e precipitando in una scarpata. Un volo di una cinquantina di metri proprio mentre stava percorrendo un viadotto. Lo schianto non ha lasciato scampo al 35enne rimasto con le gambe incastrate nell'abitacolo. Un lungo lavoro di Vigili del Fuoco per liberarlo anche se per lui non c'era più niente da fare.


L'incidente è avvenuto in una zona particolarmente impervia che ha reso difficoltosi i soccorsi. Probabilmente è stato proprio il manto stradale ghiacciato ad aver provocato l'uscita di strada del mezzo pesante. Sul posto anche la Polizia Stradale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tir precipita in una scarpata: morto il conducente

PisaToday è in caricamento