Incidenti stradali

Lutto cittadino a Ponsacco: è il giorno dei funerali di Lorenzo

Le esequie si terranno alle ore 16.30 nella chiesa di San Giovanni Evangelista, nel centro cittadino

(foto Fratres Ponsacco/Facebook)

Lutto cittadino oggi, sabato 9 luglio, a Ponsacco, dove nel pomeriggio si terrà il funerale di Lorenzo Malacarne, il 18enne morto martedì sera in un terribile incidente stradale in via delle Colline a Pontedera. Il suo scooter, sul quale viaggiava insieme a Sara Cicciotto, è stato travolto da un'auto che ha invaso l'altra corsia. Lorenzo è morto sul colpo, Sara, 17 anni, ha provato a lottare contro i gravi traumi, ma dopo 48 ore di agonia è morta nella notte tra giovedì 7 e venerdì 8 luglio, nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Cisanello di Pisa. I suoi organi, come ultimo, grande gesto d'amore, sono stati donati.

Intanto la salma di Lorenzo è rientrata a Ponsacco dove appunto oggi alle ore 16.30 nella chiesa di San Giovanni Evangelista, si terranno le esequie. Nella città del mobile dunque bandiere a mezz'asta e dall'amministrazione comunale l’invito per le associazioni e le attività produttive a esprimere il proprio cordoglio nelle forme ritenute più consone.

Alla cerimonia funebre saranno presenti i Fratres di Ponsacco, nei quali Lorenzo e Sara prestavano la loro opera come volontari. "Nel buio della notte, da oggi brillano due nuove stelle. Sara e Lorenzo - scrivono su Facebook dall'associazione - cara morte, non lusingarti del colpo grosso che hai messo a segno. Non hai vinto. Ha vinto l'Amore. Quello che legava Sara e Lorenzo. Amore che era impensabile vedere separato. Ciao Sara, ci lasci nello sconforto. Siamo sicuri che Lorenzo abbia preparato per te una strada fiorita per non smarrirti nel viaggio. Lui è lì ad aspettarti. Ti accoglierà fra le sue braccia con l'Amore più infinito che c'è. Il vostro legame era talmente grande che aveva bisogno di uno spazio altrettanto grande, infinito e senza tempo. A tutti noi il compito di non far mancare l'affetto ai vostri genitori. Che anche in questo drammatico momento, hanno avuto la forza e la volontà di donare gli organi di Sara. O Signore aiutaci in questo momento così difficile, perché qui è davvero dura. Veramente dura... Ciao bimbi. Riposate in pace".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto cittadino a Ponsacco: è il giorno dei funerali di Lorenzo

PisaToday è in caricamento