Incidenti stradali

Morta la ragazza investita all'uscita dalla discoteca

Michela Sotgia era stata travolta da un'auto sul viale di Marina di Pietrasanta. L'automobilista era fuggito e si era costituito qualche ora dopo

Non ce l'ha fatta Michela Sotgia, la 19enne di Dorgali (Nuoro), studentessa universitaria alla facoltà di Fisica a Pisa, che la notte di Halloween, tra giovedì 31 ottobre e venerdì 1 novembre, è stata travolta da un'auto insieme a due suoi amici mentre usciva dalla discoteca Seven a Marina di Pietrasanta. La ragazza, a Pisa da circa un mese per frequentare i corsi nell'Ateneo, è deceduta all'ospedale Cisanello dove era stata ricoverata in condizioni disperate subito dopo l'incidente.
I genitori arrivati dalla Sardegna hanno autorizzato l'espianto degli organi.

   
Il conducente dell'auto che aveva investito i tre ragazzi, un 31enne residente a Lucca, era in un primo momento fuggito per poi costituirsi qualche ora dopo ai Carabinieri. Il giovane è stato sottoposto ad esami tossicologici per verificare se avesse bevuto alcolici o assunto sostanze psicotrope prima di mettersi alla guida. La Polstrada, che sta conducendo le indagini, aspetta i risultati dei test.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morta la ragazza investita all'uscita dalla discoteca

PisaToday è in caricamento