Incidenti stradali

Incidente in automedica: muore trasportando un campione d'organo

Nedo Pannocchia era volontario della protezione civile di Pisa, la notte scorsa ha avuto un incidente stradale vicino al casello di Rosignano dell'A12, mentre stava trasportando un campione d'organo

Il volontario della protezione civile pisana Nedo Pannocchia è morto dopo l'incidente della notte scorsa nel Livornese, vicino al casello di Rosignano dell'A12. L'uomo stava trasportando un campione d'organo. L'uomo di professione era assicuratore.

Da dieci anni era uno dei volontari addetti al trasporto d'organi della protezione civile pisana e faceva in media 4 viaggi alla settimana. Separato e padre di due figlie, Pannocchia era nato nel Comune di Cascina, ma era residente a Pisa dove lavorava. Ieri notte si è recato a Grosseto dove aveva prelevato un frammento di fegato destinato a un trapianto perché fosse esaminato.

L'incidente, per cause ancora in corso di accertamento, è avvenuto proprio mentre l'uomo stava ritornando a Pisa per consegnare il campione ai tecnici del centro analisi dell'ospedale, i quali ne avrebbero verificato la compatibilità con il paziente a cui l'organo era destinato. Nonostante l'incidente, il campione è stato recuperato e portato ad analizzare a Pisa. (Fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente in automedica: muore trasportando un campione d'organo

PisaToday è in caricamento