Giovedì, 16 Settembre 2021
Incidenti stradali

Incidenti stradali: morti nello stesso modo nell'arco di poche ore

Nella provincia di Pisa sono morte due persone in due diversi incidenti stradali, avvenuti con la stessa dinamica

Delle tragiche coincidenze nelle morti delle due persone, che la notte scorsa hanno perso la vita in due diversi incidenti stradali avvenuti in provincia di Pisa, avvenuti praticamente con la stessa dinamica: i conducenti hanno perso il controllo delle loro auto, andando poi a schiantarsi contro gli alberi che costeggiano la carreggiata.

Il primo a perdere la vita è stato Fabrizio Filippi di 53 anni, di Guardistallo: l'incidente è avvenuto poco dopo la mezzanotte lungo la strada provinciale 18 che collega Sassa a Canneto, due piccoli centri dell'alta Val di Cecina. Il 53enne, secondo quanto ricostruito al momento, avrebbe perso il controllo dell'auto urtando violentemente contro un albero.

Nel secondo incidente ha invece perso la vita Carmelo Antista, 58 anni originario di Palermo ma residente a Pisa, dove per anni è stato titolare di una pizzeria in centro. L'incidente è avvenuto intorno all'1.30 di notte, in località Mortellini, sulla statale Aurelia che collega Pisa a Livorno. L'uomo ha improvvisamente sbandato e ha urtato uno dei pini che costeggiano la strada. Successivamente uno scooter che procedeva nella stessa direzione ha tamponato la sua auto e il conducente del veicolo è rimasto lievemente ferito. (Fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenti stradali: morti nello stesso modo nell'arco di poche ore

PisaToday è in caricamento