Incidenti stradali

Uomo travolto ed ucciso in Fi-Pi-Li: è stato il caos in superstrada

Prima l'investimento intorno alle 19, poi il tamponamento che ha fatto chiudere il traffico per ore all'altezza di Navacchio. La vittima è un 74enne pisano

E' stato il caos ieri sera, 26 novembre, in Fi-Pi-Li. Poco prima delle ore 19, in un momento di forte traffico per i pendolari, poco prima dell'uscita di Navacchio in direzione Firenze, un uomo è stato travolto ed ucciso da un altro mezzo in transito. La vittima è il 74enne pisano Roberto Ceccarelli, che si trovava fuori la sua macchina tenuta a bordo strada perché rimasta in panne. I soccorsi del 118 per l'uomo si sono rivelati purtroppo inutili. 

Alla vista dell'incidente alcune auto hanno rallentato di colpo, finendo per causare il tamponamento che, insieme al mortale, ha tenuto bloccata la viabilità per alcune ore. Testimonianze di automobilisti infuriati hanno riferito di oltre 3 ore di attesa con poche notizie disponibili, se non nessuna. Si è ben presto formata una coda di molti chilometri, insieme ad una gran confusione nella gestione dell'ingorgo.

La Polizia Stradale intorno alle 21 ha permesso alle auto incolonnate di effettuare un'inversione e di tornare indietro, scortate dagli stessi agenti, per uscire a Pisa Nord-Est. Avviate subito le indagini, sarebbe ricercata una grossa auto, fuoristrada o suv. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo travolto ed ucciso in Fi-Pi-Li: è stato il caos in superstrada

PisaToday è in caricamento