Scontro auto-scooter in superstrada: "Cerco testimoni, chi ha visto si faccia avanti"

Lorenzo Rotini, uno dei due giovani rimasti coinvolti nell'incidente avvenuto ieri, 12 luglio, sulla Fi-Pi-Li, lancia un appello agli automobilisti che possono aver assistito al sinistro

Un tratto della Fi-Pi-Li (Foto d'archivio)

"Ho bisogno di qualcuno che abbia assistito all'incidente e testimoni come sono andati esattamente i fatti". Lorenzo Rotini, uno dei due giovani rimasti coinvolti nell'incidente avvenuto ieri, 12 luglio, sulla Fi-Pi-Li, all'altezza dell'uscita della Saint Gobain, lancia un appello agli automobilisti che intorno alle 14.30 stavano transitando sulla superstrada in direzione mare. "Stavo andando verso Marina con la mia ragazza - racconta il 22enne di Collesalvetti, che stava viaggiando a bordo in uno scooter con la fidanzata, anche lei 22enne, di San Frediano - ci trovavamo in corsia di marcia quando un Golf ci ha sorpassato, poi è rientrata sulla corsia di marcia e quando si è accorta di aver superato l'uscita dalla superstrada si è improvvisamente fermata. L'impatto è stato inevitabile".

I due giovani sono così finiti con il loro scooter contro l'automobile. Sul posto sono intervenuti i soccorsi e la Polizia Stradale. "La Golf - prosegue Rotini - dopo l'impatto ha proseguito per un po' di metri, poi si è di nuovo fermata. Alla Polizia Stradale ha testimoniato di essersi fermata dopo averci sorpassato, ma che io avrei fatto in tempo ad evitarla. Gli agenti hanno fatto i rilievi e una idea se la sono fatta. Ci sono state diverse macchine che si sono fermate, magari qualcuno può aver visto la dinamica dell'accaduto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due ragazzi sono quindi finiti in ospedale, fortunatamente le loro condizioni non sono comunque gravi. "Io sono stato dimesso in giornata - prosegue Rotini - dovrò portare il collare per una settimana e mi sono stati prescritti degli antidolorifici. La mia ragazze si trova ancora a Cisanello per accertamenti. Per quanto riguarda lo scooter non è ancora stata fatta una stima esatta dei danni. Chiunque avesse visto qualcosa può contattarmi al numero: 3898534895 o alla mail lorenzorotini98@gmail.com".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana, crescono i contagi: 755 nuovi positivi

  • Si diplomano e vengono assunti nell'azienda dei loro sogni

  • Coronavirus in Toscana, sfondata quota mille: sono 1145 i nuovi positivi

  • Coronavirus in Toscana: 812 nuovi positivi, 108 a Pisa

  • Coronavirus in Toscana: 906 nuovi casi, 133 a Pisa

  • Coronavirus nel pisano: 39 casi a Pisa, 26 a Cascina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento