Incidente in superstrada: morte due donne

Quattro invece le persone ferite. Una delle due donne è morta poco dopo l'arrivo in ospedale

La drammatica scena dell'incidente

Si aggrava il bilancio dell'incidente stradale avvenuto questa mattina, 25 giugno, intorno alle 8.30 in superstrada Fi-Pi-Li all'uscita di Livorno Porto. Oltre alla donna di 75 anni, Anna Maria Carmini, deceduta sul colpo in seguito allo scontro con un tir, è morta anche un'altra donna, Diva Corsinovi, 80 anni, che era stata trasportata d'urgenza con l'elisoccorso Pegaso all'ospedale Cisanello di Pisa: la signora è deceduta poco dopo l'arrivo al pronto soccorso. Entrambe le donne, di Empoli, viaggiavano a bordo di una Volkswagen Up.
A Cisanello è stato trasportato anche un uomo, mentre altri tre feriti meno gravi si trovano all'ospedale di Livorno.

La terribile carambola ha coinvolto due mezzi pesanti, un'autocisterna trasportante gasolio ed una bisarca, e tre auto.

Il traffico sulla superstrada è andato in tilt per buona parte della mattinata con lunghe code che arrivavano fino a Tirrenia. La Polizia stradale, intervenuta sul posto, ha svolto i rilievi del caso e soltanto intorno alle 12.15 la situazione è tornata alla normalità.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Residente a Pisa in quarantena: è entrato in contatto con l'uomo positivo a Pescia

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Coronavirus: in Toscana due casi sospetti positivi in attesa di validazione

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

  • Coronavirus, caso sospetto a Firenze: positivo il secondo tampone su un uomo

Torna su
PisaToday è in caricamento