Due incidenti in superstrada: code e rallentamenti

Mattinata di passione per gli automobilisti lungo la Fi-Pi-Li. Sul posto la Polizia Stradale

Mattinata difficile per gli automobilisti in transito sulla superstrada Fi-Pi-Li. Due infatti gli incidenti che si sono verificati questa mattina, mercoledì 15 maggio, sull'arteria stradale.
Il primo tra Cascina e Navacchio direzione mare. Una persona è rimasta ferita in modo lieve ed è stata trasportata in ospedale dall'ambulanza del 118. Si sono verificati code e rallentamenti, la situazione è comunque già tornata alla normalità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In via di risoluzione anche l'altro incidente che è avvenuto sulla corsia opposta, direzione Firenze dunque, tra gli svincoli di San Miniato e Empoli Ovest, con code fino a 5 km.
Sul posto in entrambi i sinistri è intervenuta la Polizia Stradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripartenza scuola e Coronavirus: mezza classe del liceo in quarantena a Pontedera

  • Cadavere di un anziano trovato in un fosso in zona La Fontina

  • Caso sospetto di Covid nel personale scolastico: chiuso asilo di Pontedera

  • Coronavirus: "Ho fatto il tampone, dopo 72 ore ancora non so il risultato"

  • Coronavirus in Toscana: 91 nuovi casi, un decesso a Pisa

  • Coronavirus in Toscana, 119 nuovi positivi: 18 casi in più a Pisa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento