Ancora un incidente in superstrada: 6 feriti

L'incidente è avvenuto all'altezza di Empoli. Traffico bloccato. Coinvolti un mezzo pesante e tre auto

Ancora una giornata con un incidente stradale in superstrada dopo il dramma di ieri quando ha perso la vita Pietro Martino, un 54enne di Casciana Terme che ha tamponato un mezzo pesante tra lo svincolo di Pontedera Est e Montopoli Valdarno direzione Firenze.
Questa mattina, 11 settembre, invece il sinistro si è verificato sul tratto tra Empoli ed Empoli Ovest, direzione Pisa, con conseguente blocco della viabilità.
Lo scontro ha visto coinvolti un mezzo pesante e tre autovetture. I Vigili del fuoco hanno liberato due occupanti dell'abitacolo di una vettura che sono stati affidati al personale sanitario mentre altri 4 feriti sono stati soccorsi dal 118.
 

 

Potrebbe interessarti: https://www.firenzetoday.it/cronaca/incidente-stradale/superstrada-fipili-empoli-11-settembre-2020.html
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

  • Coronavirus a scuola, tre studenti positivi: quarantena per compagni di classe e insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento