Incidente in autostrada a Migliarino: morti i due bambini, grave la madre

Hanno perso la vita i due gemellini a bordo dell'auto che lunedì pomeriggio ha tamponato un'autocisterna sulla A12 fra Migliarino e Viareggio, finendo poi la sua corsa schiacciata fra il mezzo pesante e le barriere. Grave la madre, padre quasi illeso

Bilancio terribile quello dell'incidente avvenuto nel pomeriggio di lunedì alle 17 circa sull'autrostrada A12 fra i caselli di Migliarino e Viareggio, nel comune di Vecchiano. Hanno perso la vita due gemelli di nemmeno un anno, a causa delle ferite riportate nel terribile scontro fra l'auto sulla quale viaggiavano in compagnia dei genitori ed un'autocisterna. La famiglia coinvolta abita a Milano, con la donna originaria di Cecina.

A seguito del tamponamento il mezzo pesante ha finito per schiacciare la macchina contro le barriere, intrappolando i passeggeri fra le lamiere. I Vigili del Fuoco di Pisa e Viareggio sono giunti sul posto ed hanno estratto dal veicolo i feriti. Quasi illeso il padre che è uscito sulle sue gambe, poi l'intervento per i due bambini, che purtroppo sono deceduti nonostante le manovre di rianimazione. La madre è stata estratta per ultima in gravi condizioni ma coscente. E' stata trasportata con l'elisoccorso all'ospedale di Pisa.

>>> IL VIDEO DEI SOCCORSI <<<

Dopo le operazioni di soccorso il tratto di strada precedentemente chiuso è stato riaperto intorno alle 19 con una corsia in entrambe i sensi di marca. L'autocisterna trasportava soda caustica, non ha subito perdite di carico nonostante l'urto.

Questo è ciò che resta dell'auto, una Nissan Qashqai.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Più spostamenti in un comune diverso: ordinanza regionale in vista della zona arancione

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Toscana zona rossa, scende l'indice Rt: "Zona gialla prima di Natale"

  • Comune di Pisa: nuovi bandi per assumere un falegname, un elettricista e un agronomo

  • "Pronto Polizia, non abbiamo più niente da mangiare", e gli agenti donano due pizze

Torna su
PisaToday è in caricamento