Cronaca

Sicurezza a Pisa, Confcommercio incontra l'assessore Bonanno

Soddisfazione da parte dell'associazione di categoria per l'esito del confronto

In un incontro con l'assessore alla Sicurezza Giovanna Bonanno, Confcommercio, rappresentata dal presidente Stefano Maestri Accesi, dal responsabile sindacale Alessio Giovarruscio e dalla referente del centro storico Donatella Fontanelli, ha posto all'assessore una serie di questioni per migliorare la sicurezza in città.

“Ringraziamo l'assessore Bonanno per la disponibilità non solo ad incontrarci ma anche per aver concordato una modalità più stretta di collaborazione che ci auguriamo con il tempo possa portare benefici a tutta la città - commenta a caldo il presidente di Confcommercio Maestri Accesi - a partire dal Palazzo della Provincia, un ecomostro nel cuore di Pisa, un cantiere ormai abbandonato da anni in pieno centro. Anche se i lavori sono di competenza della provincia di Pisa, che ad oggi si è limitata agli annunci, abbiamo ottenuto dall'assessore Bonanno rassicurazioni sul fatto che il Comune si muoverà per approfondire la questione e chiedere l'avvio dei lavori”.

Approfondita la discussione sul tema dei furti alle auto dei turisti, nella zona di via Piave, via Cardinale Maffi, e tutta l'area in prossimità della Torre. “Riceviamo continue segnalazioni da parte di commercianti della zona, che si trovano a dover affrontare turisti di ogni parte del mondo derubati di tutto - spiega ancora Maestri Accesi - chiediamo più controlli della zona, chiediamo che il presidio fisso della Polizia municipale possa accogliere già in piazza Duomo le denunce dei turisti, chiediamo che il parcheggio di via Piave sia custodito. Un primo fatto concreto è che a breve sarà installata una telecamera in via Cardinale Maffi e altre ne seguiranno in zona. Dobbiamo tutelare l'immagine e il buon nome della nostra città, l'assessore Bonanno ha preso in carico le nostre richieste e si attiverà per una loro realizzazione”.

“L'annuncio dell'arrivo di forze fresche a rafforzare gli organici della Polizia municipale, come anticipato dall'assessore, servirà a rafforzare la presenza sul territorio, fondamentale per ridurre furti e spaccate e per migliorare la sicurezza di zone più periferiche - aggiunge il presidente di Confcommercio - penso ad esempio alla situazione di Sant'Ermete, dove da parte nostra non sono mancate le segnalazioni a forze dell'ordine e Polizia municipale per intervenire”.
Un ultimo tema affrontato è stato quello della riapertura della strada interna che collega la Galleria Sanac di Porta a Mare con l'Aurelia: “E' una richiesta che va in direzione di maggiore sicurezza, ci sono tutte le condizioni perché questa riapertura sia finalmente consentita”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza a Pisa, Confcommercio incontra l'assessore Bonanno

PisaToday è in caricamento