Sicurezza a Vicopisano: "Saranno intensificati i controlli serali sul territorio"

L'annuncio del sindaco Ferrucci che ha incontrato il comandante dei Carabinieri di San Giovanni alla Vena. In programma incontri con i cittadini per il controllo di vicinato

Periodico incontro del sindaco di Vicopisano Matteo Ferrucci con i Carabinieri di San Giovanni alla Vena per fare il punto sul nodo sicurezza sul territorio comunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo la firma ufficiale, il 22 novembre, da parte del primo cittadino, del protocollo della Prefettura di Pisa per attuare forme di controllo di vicinato nel territorio, inizia la fase di incontri con la cittadinanza per illustrare il progetto, dare informazioni e iniziare a individuare persone disposte, previa formazione, a coordinare i gruppi che nasceranno nelle frazioni, per inoltrare segnalazioni alle forze dell’ordine.
“Oggi abbiamo incontrato il comandante della Stazione dei Carabinieri di San Giovanni alla Vena, Alessandro Salusti, insieme al vicesindaco con delega alla Sicurezza, Andrea Taccola, al comandante della Polizia Municipale Fabio Bacci e alla dottoressa Annalisa Maritan, tornata in forze alla nostra P.M., come facciamo periodicamente - spiega il sindaco - e abbiamo pianificato anche le prime fasi dell’attuazione del protocollo di controllo di vicinato che ha come obiettivi principali, oltre a una maggiore tutela delle persone, quelli di rendere la sicurezza più partecipata e di rafforzare il legame dei cittadini con le forze dell’ordine, creando una sinergia fra loro, intensificando la collaborazione attraverso canali e metodi precisi e adeguatamente disciplinati”.
“Abbiamo programmato un incontro informativo con la cittadinanza - aggiunge il vicesindaco - per il 12 dicembre, alle 21.15, in Sala Consiliare. Mi auguro sia molto partecipato perché oltre a illustrare il protocollo, il vademecum, il funzionamento del gruppi WhatsApp, il ruolo dei coordinatori, le forze dell’ordine, oltre a rispondere alle domande, potranno anche raccogliere le prime disponibilità di cittadini e cittadine che vogliano fare da coordinatori, tra gruppo e forze dell’ordine stesse, per segnalare fatti, situazioni e persone sospette, atti di bullismo, degrado, ecc. e per questo scopo essere formati, seguendo quanto previsto dalla Prefettura”.

“Per quanto riguarda i dati sui reati nel nostro Comune - conclude il sindaco - abbiamo ricevuto dati ancora una volta confortanti, ma ciò non ci spinge ad abbassare la guardia, anzi. Nel periodo invernale, grazie alla collaborazione tra la nostra PM, i Carabinieri e l’Associazione Nazionale Carabinieri di Calci con la quale abbiamo una convenzione, saranno, tra l’altro, intensificati i controlli serali sul territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto travolge tavoli e clienti di una pizzeria in via dell'Aeroporto

  • Coronavirus e sovraffollamento, nuova ordinanza: positivi inviati in albergo

  • Meteo, il gran caldo ha i giorni contati: torna il maltempo

  • Spiagge di ghiaia a Marina, alga tossica 6 volte oltre i limiti: "Fate attenzione"

  • Coronavirus in Toscana, 9 casi in più e zero decessi nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus in Toscana: 4 nuovi casi, di cui 2 a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento