Cronaca

Camp Darby: l'ambasciatore Thorne promette soluzioni concrete

L'incontro tra l'ambasciatore Thorne e il presidente della Provincia Pieroni è andato in modo positivo. Thorne ha dichiarato di impegnarsi per trovare una giusta soluzione per il problema dei licenziamenti a Camp Darby

Si è concluso stamattina l'incontro tra l'ambasciatore americano in Italia David Thorne e i presidenti delle Province di Pisa e Livorno, Andrea Pieroni e Giorgio Kutufà, nella sede di Via Veneto a Roma. Thorne ha dichiarato di impegnarsi a lavorare con soluzioni concrete per contenere i disagi legati alla necessità di ridurre 67 posizioni presso la base di Camp Darby.

L'ambasciatore, pur nell'ambito di scelte politiche del governo americano volte a ridurre la spesa militare, ha dimostrato attenzione alle problematiche poste dai presidenti delle due Province, che hanno evidenziato tra l'altro il particolare momento di difficoltà per  l'occupazione del territorio e la necessità di salvaguardare quel clima positivo di rapporti esistente tra le istituzioni e le comunità locali con le strutture di Camp Darby. Pieroni e Kutufà hanno consegnato all'Ambasciatore una nota, contenente anche proposte operative per gestire la vicenda attraverso percorsi concertati con i sindacati.

Tra i punti discussi ci sono gli incentivi adeguati all'esodo, secondo prassi già utilizzate lo scorso anno per la riduzione del personale nelle basi di Sigonella e Napoli; il reimpiego delle posizioni in esubero presso altri comandi o unità nella stessa Base di Camp Darby; l'utilizzo del personale in esubero per attività logistico/manutentrice date in appalto esterno, che magari producono costi maggiori per l'amministrazione; rendere volontario e favorito da incentivi il ricollocamento presso la base militare Dal Molinari a Vicenza. Si é parlato infine di azzerare e ridurre al minimo il numero dei dipendenti in esubero attraverso le soluzioni sopra prospettate al fine di rendere praticabile l'eventuale attivazione delle procedure previste dalla legge n.98/71.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camp Darby: l'ambasciatore Thorne promette soluzioni concrete

PisaToday è in caricamento