rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca Cep / Via Gentile da Fabriano, 1

Misericordia, nuovo incontro con i sindacati: "Serve il rinnovo dei contratti di solidarietà"

Un nuovo incontro giovedì tra i sindacati e i rappresentanti dell'Arciconfraternita per cercare di scongiurare i circa 40 licenziamenti prospettati dai vertici della Misericordia alle prese con il debito milionario

Si è svolto giovedì 27 giugno presso la sede della Provincia di Pisa, alla presenza dell’assessore al Lavoro e Formazione Anna Romei, un ulteriore incontro tra CGIL, CISL e UIL e i rappresentanti della Misericordia e Crocione di Pisa.

Durante l’incontro, in cui da parte dei delegati della Misericordia e Crocione è stato di nuovo rappresentato il forte indebitamento della Misericordia stessa, è stata ribadita la necessità di esperire tutti i tentativi utili per evitare il licenziamento dei dipendenti, dopo che nel precedente incontro i rappresentanti dell'Arciconfraternita avevano ribadito la volontà di non rinnovare i contratti di solidarietà.

Le organizzazioni sindacali, nel prendere atto delle motivazioni addotte dai rappresentanti della Misericordia presenti al tavolo, hanno invitato tutti i soggetti coinvolti ad un atteggiamento socialmente ed eticamente responsabile che eviti di scaricare sui dipendenti l’intero peso di responsabilità oggettivamente non attribuibili ai dipendenti stessi.

"Occorre - affermano i segretari dei tre sindacati - ricercare strumenti che, pur nel difficile quadro economico evidenziato, in cui si trova ad operare la Misericordia stessa, consentano di dare sostegno al reddito dei dipendenti interessati e, contemporaneamente avere il tempo necessario ad attivare gli eventuali percorsi di formazione e riqualificazione finalizzati alla ricollocazione del personale. Per questi motivi le organizzazioni sindacali CGIL, CISL e UIL hanno diffusamente argomentato e ribadito come il rinnovo dei contratti di solidarietà debba essere la direzione su cui orientarsi al fine di salvaguardare le lavoratrici e i lavoratori coinvolti dando, al tempo stesso, una prospettiva di rilancio alle attività tipiche della Misericordia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misericordia, nuovo incontro con i sindacati: "Serve il rinnovo dei contratti di solidarietà"

PisaToday è in caricamento