Piano Urbano della Mobilità Sostenibile: prosegue il percorso partecipativo

Venerdì 13 novembre incontro via streaming sui temi di commercio e turismo

Prosegue il processo di progettazione della mobilità di Pisa nel futuro. Ripartono venerdì 13 novembre gli incontri sul nuovo Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) della Città di Pisa, incentrati questa volta in particolare sul tema del commercio e del turismo. Il percorso partecipativo, partito a fine 2019, è voluto dall’amministrazione per definire e realizzare il Piano, uno strumento di pianificazione di fondamentale importanza, che ha come obiettivo l’ottimizzazione dei sistemi di mobilità in un’ottica di tutela ambientale oltre che sociale ed economica. Il PUMS contiene il quadro conoscitivo dell’accessibilità urbana, l’analisi delle criticità infrastrutturali, il quadro conoscitivo del Trasporto Pubblico Locale, la conoscenza degli spazi pubblici con particolare riferimento al verde urbano ed ai percorsi pedonali in città e promuove la partecipazione dei cittadini alla gestione del territorio.

La serie di incontri organizzati stanno dando vita ad un vero e proprio laboratorio in cui l'amministrazione chiede la partecipazione di cittadini e stakeholder che vengono coinvolti in prima persona nella costruzione del Piano, con l'obiettivo di migliorare la mobilità nel rispetto dell'ambiente e della città. Anche il prossimo appuntamento previsto per venerdì 13 novembre alle ore 17,30 sarà effettuato con modalità a distanza, tramite Zoom, e l’attenzione si focalizzerà su temi del commercio e del turismo.

Per ricevere il link alla piattaforma che consentirà la partecipazione all'incontro, è importante compilare il seguente modulo https://bit.ly/PumsCommercioTurismo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

Torna su
PisaToday è in caricamento