Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Giugno Pisano, il prefetto Visconti: "Aumentare i livelli di sicurezza di cittadini e turisti"

Il neo prefetto, ormai a Pisa da quasi un mese, nel corso dell'incontro con il vicesindaco Paolo Ghezzi ha fatto il punto sul sistema di Protezione Civile, concentrandosi anche sulla gestione dei grandi eventi

Un colloquio che non poteva che essere incentrato sul sistema di Protezione Civile del territorio comunale di Pisa, visto che l'interlocutore del prefetto Attilio Visconti era Paolo Ghezzi, vicesindaco di Pisa con delega appunto alla Protezione Civile. Nel corso dell'incontro sono state esaminate le diverse problematiche relative al sistema di Protezione Civile del territorio e si è preso atto dell'efficienza del sistema e della capacità, già con successo sperimentata, delle Istituzioni di fare rete in occasione delle emergenze.
Il prefetto e il vicesindaco hanno condiviso l'opportunità di avviare un proficuo confronto mirato ad ottimizzare l'efficienza delle sale operative anche attraverso una razionalizzazione del loro utilizzo, l'impiego comune delle dotazioni logistiche e dell'organico disponibile.

Un'attenzione particolare, è stato stabilito, dovrà essere dedicata, attraverso un confronto con tutti gli enti e le associazioni del territorio, alla gestione degli eventi a rilevante impatto, prime fra tutte le manifestazioni del Giugno Pisano, che richiamano nella città della Torre un grande numero di persone. 
Per questo il prefetto si è impegnato a convocare nel mese di febbraio un primo incontro per avviare un percorso finalizzato al continuo incremento dei livelli di sicurezza dei cittadini e dei turisti presenti in quelle occasioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giugno Pisano, il prefetto Visconti: "Aumentare i livelli di sicurezza di cittadini e turisti"

PisaToday è in caricamento