menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sport, l'amministrazione comunale incontra le associazioni del territorio

Un incontro, nel rispetto delle regole sanitarie, per ascoltare le esigenze e le problematiche di un mondo messo a dura prova dalla pandemia

Si è tenuto giovedì 4 marzo l’incontro organizzato dal Comune di Pisa con le associazioni sportive del territorio pisano al Campo Scuola di atletica a Barbaricina, in questo momento chiuso per ultimare i lavori di rifacimento della pista. All’incontro, organizzato all’aperto con le persone distanziate lungo le tribune della struttura, hanno partecipato circa 150 rappresentanti di associazioni sportive, che si sono confrontati con il sindaco di Pisa Michele Conti, l’assessore ai Lavori pubblici e impianti sportivi Raffaele Latrofa e il consigliere comunale Giovanni Pasqualino.

“Abbiamo voluto organizzare questo incontro in presenza - ha spiegato il sindaco Conti - proprio perché, insieme all'assessore Raffaele Latrofa, vogliamo mantenere aperto in maniera costante il dialogo diretto con il mondo dell’associazionismo sportivo della nostra città, per noi un patrimonio prezioso da tutelare e sostenere, soprattutto durante la pandemia che ha costretto molte società alla sospensione delle attività. Dall'inizio del nostro mandato amministrativo abbiamo già avuto occasione di incontrare molte delle società presenti sul territorio: io stesso ho visitato alcune delle realtà più importanti della nostra città, per toccare con mano esigenze, criticità e potenzialità dell'associazionismo sportivo pisano. Abbiamo lavorato alla messa a norma di tutti gli affidamenti di impianti sportivi comunali, pubblicando bandi pubblici e predisponendo regolari convenzioni di affidamento, in cui sono ben delineati diritti e doveri dei concessionari. Nel 2020, anno di inizio dell’emergenza sanitaria ed economica, abbiamo raddoppiato l’importo dei contributi dedicati alle associazioni sportive: abbiamo assegnato quasi 200mila euro, attraverso la pubblicazione di due bandi, che includevano anche il rimborso delle spese per canoni di affitto e utenze. Visto purtroppo il perdurare della pandemia, mi prendo l'impegno di potenziare i contributi anche per il 2021, perchè sono convinto che l'amministrazione comunale debba fare la sua parte e non possa lasciare sole quelle realtà che svolgono fondamentali funzioni non solo sportive, ma educative, aggregative e sociali, soprattutto per i ragazzi, con una presenza diffusa e capillare in tutti i quartieri della città”.

L'assessore ai Lavori pubblici e impianti sportivi Raffaele Latrofa ha colto l'occasione per fare il punto della situazione sui lavori svolti agli impianti sportivi: dalla pista di atletica che riaprirà i battenti a fine aprile, al campo sportivo del Cep, alla palestra di Oratoio, al Palazzetto dello Sport, a quelli che stanno per iniziare alla palestra di via Possenti. Ha quindi illustrato lo stato dell'arte di tutti gli impianti affidati tramite regolare bando di gara e si è preso l'impegno di potenziare al massimo la rete degli impianti sportivi da assegnare alle associazioni, con lavori di manutenzione da svolgere anche presso le palestre scolastiche, attualmente chiuse a causa delle misure di sicurezza imposte dall'emergenza sanitaria. Infine gli amministratori, dopo aver ascoltato le istanze delle associazioni presenti che hanno chiesto anche la possibilità di allestire strutture all'aperto dove poter praticare attività sportive nei mesi primaverili ed estivi, si sono presi l'impegno di riattivare il Comitato dello sport, come organismo cittadino deputato a mantenere un confronto continuo e attivo tra amministrazione e mondo dell'associazionismo sportivo.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento