Cronaca

'Pisa non dimentica': attesi 1000 studenti per le sorelle Bucci e Vera Vigevani

L'appuntamento previsto per lunedì mattina al Palazzo dei Congressi si inserisce nelle iniziative della Giornata della Memoria

Immagine di archivio di Filippeschi con le sorelle Bucci

Oltre 1000 studenti delle scuole medie superiori pisane si ritroveranno lunedì 6 febbraio, a partire dalle 9.30, al Palazzo dei Congressi per ascoltare le testimonianze di Andra e Tatiana Bucci e di Vera Vigevani Jarach. L'iniziativa è legata al progetto 'Pisa non dimentica' nel cartellone di eventi per la celebrazione del Giorno della Memoria.

Andra e Tatiana Bucci, cittadine onorarie, sono sopravvissute al campo di concentramento Auschwitz-Birkenau. La loro vita interrotta dagli eventi tragici vissuti da bambine è ora dedicata a raccontare e a rendere tangibile alle nuove generazioni l'orrore dei campi nazisti. Vera Vigevani Jarach, madre de Plaza de Majo, è stata toccata due volte dalle persecuzioni: il nonno ebreo fu deportato e non fece ritorno dai campi di concentramento, la figlia fu uccisa durante uno dei voli della morte in Argentina.

All'incontro saranno presenti il sindaco di Pisa Marco Filippeschi, il prefetto Attilio Visconti, il presidente del Consiglio Comunale Ranieri Del Torto. Coordina Marilù Chiofalo, assessore alla Memoria del Comune.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Pisa non dimentica': attesi 1000 studenti per le sorelle Bucci e Vera Vigevani

PisaToday è in caricamento