Cronaca San Giusto / Via dell'Aeroporto

Lavoro, Toscana Aeroporti convoca i sindacati: "Verificheremo le reali disponibilità"

Dopo lo sciopero la società degli scali toscani ha incontrato i sindacati, ma dalla Filt Cgil restano prudenti: resta in gioco una nuova eventuale mobilitazione per la stabilizzazione dei precari e contro le esternalizzazioni

Un incontro che lascia aperta una speranza sul futuro dei lavoratori degli scali di Pisa e Firenze. "Ieri - rende noto Monica Santucci della segreteria regionale di Filt Cgil Toscana - a pochi giorni dal riuscitissimo sciopero anti-esternalizzazioni, sono stati convocati da Toscana Aeroporti i sindacati dell'aeroporto di Pisa e Firenze. Toscana Aeroporti ha aperto ai sindacati circa assunzioni, stabilizzazioni di personale e la necessità di trovare una soluzione alla perdita di occupazione dei lavoratori dello stivaggio. E' stato concordato di fare un monitoraggio apposito su Firenze e su Pisa. I primi due incontri sono fissati per lunedì 7 marzo a Pisa e martedì 8 marzo a Firenze".
"Siamo soddisfatti del cambio di posizione dell'azienda, merito senza dubbio della lotta dei lavoratori pisani e fiorentini dei due scali aeroportuali - conclude Santucci - attendiamo tuttavia  di capire le reali disponibilità aziendali circa assunzioni e stabilizzazioni prima di sciogliere qualsiasi riserva su un eventuale nuovo sciopero".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro, Toscana Aeroporti convoca i sindacati: "Verificheremo le reali disponibilità"

PisaToday è in caricamento