Cronaca San Miniato

San Miniato, il vescovo Tardelli incontra Papa Francesco: "Preghiamo per lui"

Nel corso dell'udienza generale monsignor Tardelli ha parlato con il Santo Padre. "Ho portato i saluti di tutti voi e gli ho chiesto di benedirvi" ha scritto il vescovo sanminiatese su Facebook

È in corso questa settimana la Visita ad Limina dei vescovi Toscani dal Santo Padre, un appuntamento che si ripete ogni 5 anni, che fa parte di una tradizione che affonda le sue radici nella millenaria storia della chiesa. E mercoledì mattina, nel corso dell'udienza generale, il Vvescovo di San Miniato Fausto Tardelli ha incontrato il Santo Padre, salutandolo calorosamente e portando tutte le intenzioni e le preghiera della diocesi intera. "Torno ora dal mio primo breve incontro personale con Papa Francesco, in Piazza San Pietro - ha scritto monsignor Tardelli sulla sua pagina Facebook - gli ho portato i saluti di tutti voi e gli ho chiesto di benedirvi: mi ha risposto che sì, lo faceva volentieri ma mi ha chiesto che noi pregassimo molto per lui. Grande gioia!".

COS'E' LA VISITA AD LIMINA. Secondo la disciplina canonica, il vescovo diocesano compie ogni cinque anni l’antica tradizione della Visita “ad limina”, per onorare i sepolcri dei santi Apostoli Pietro e Paolo e incontrare il successore di Pietro, il vescovo di Roma. La visita, nei suoi diversi momenti liturgici, pastorali ha per il vescovo un preciso significato: accrescere il suo senso di responsabilità come Successore degli Apostoli e rinvigorire la sua comunione con il successore di Pietro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Miniato, il vescovo Tardelli incontra Papa Francesco: "Preghiamo per lui"

PisaToday è in caricamento