Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Porta a Mare

Morte del trans a Migliarino: forse ucciso da un pirata della strada

Per adesso l'ipotesi più accreditata dai Carabinieri è quella che il trans sia stato investito da un'auto pirata: sono stati trovati dei frammenti di vetro, forse di uno specchietto rotto con il violento impatto

Continuano le indagini per capire come sia morto il trans di Migliarino: il cadavere è stato trovato ieri mattina , notato da un operaio di via Traversagna. Per adesso l' investimento avvenuto in nottata sembra essere l'ipotesi più probabile, sulla quale stanno lavorando i carabinieri di Pisa per ricostruire il contesto.

Il viado, che era sprovvisto di documenti, non è ancora stato identificato e gli inquirenti sospettano che sia stato ucciso da un pirata della strada che sarebbe poi fuggito dopo averlo travolto. La zona in cui è stato trovato il corpo è tra quelle maggiormente frequentate dai viados brasiliani che si prostituiscono fin dal pomeriggio e probabilmente nelle prossime ore i militari sentiranno altri transessuali per ricostruire l'accaduto.

Al momento non ci sono testimoni che hanno fornito indicazioni utili per il ritrovamento di alcuni pezzi di vetro, forse di uno specchietto, repertati sul posto. (Fonte Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte del trans a Migliarino: forse ucciso da un pirata della strada

PisaToday è in caricamento