Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

L'infermiera indagata per omicidio davanti al giudice: "Sono innocente"

Interrogatorio in carcere per l'indagata. L'avvocato della donna intanto denuncia di aver ricevuto pesanti minacce, anche di morte

Foto di repertorio

L'infermiera è stata interrogata in carcere dal Giudice per le indagini preliminari. La 60enne operatrice all'ospedale di Piombino "ha confermato di essere innocente, che i fatti che le vengono contestati le sono estranei e confida nello svolgimento di ulteriori indagini per accertare la verità". Lo ha reso noto il suo legale, l'avvocato Cesarina Borghini, dopo l'interrogatorio in carcere di questa mattina.

La pesante accusa dell'uccisione di 13 pazienti grava anche sull'avvocato: "Sto ricevendo minacce pesanti su Facebook - ha detto - anche di morire di una di quelle iniezioni letali" (fonte Askanews).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'infermiera indagata per omicidio davanti al giudice: "Sono innocente"

PisaToday è in caricamento