Cronaca Centro Storico / Vicolo del Vigna

Riqualificazione vicolo del Vigna, via ai lavori: le modifiche alla viabilità

Da domani, lunedì 3 luglio, l'allestimento del cantiere. Investimento da 85mila euro grazie alla collaborazione pubblico-privato

Parte domani, lunedì 3 luglio, la riqualificazione del vicolo del Vigna, la strada del centro storico che da piazza Sant’Omobono, all’altezza del passaggio verso piazza delle Vettovaglie, arriva fino al lungarno Pacinotti passando tra i palazzi del Royal Victoria Hotel e la sede di Monte dei Paschi. Con un investimento di 85mila euro il vicolo sarà recuperato con il rifacimento delle vecchie fognature e il restauro della vecchia lastricatura in tutta la sua lunghezza. A occuparsi dell’intervento la ditta Gennaro Francesco di Calcinaia. I tempi previsti per la fine della riqualificazione sono di 90 giorni.

VIDEO: LE CONDIZIONI DEL VICOLO

Domani, lunedì 3 luglio, inizia con l’allestimento del cantiere. Per consentire i lavori la strada, che si trova nella zona Ztl del centro storico, sarà chiusa al traffico con divieto di sosta; sempre consentito il passaggio pedonale e l’accesso alle proprietà laterali.

I lavori sono possibili grazie alla collaborazione tra pubblico e privato: una parte dell’investimento infatti, pari a circa 22mila euro, è garantito dai privati proprietari dei palazzi che si affacciano sulla via e che avranno così la fognatura riqualificata. In particolare: il condominio MPS Sansedoni, il condominio piazza delle Vettovaglie 23, il Royal Victoria Hotel, Algerina Neri e Renzo Falciani. L’intervento è il primo di un piano più ampio che vedrà nei prossimi tempi la riqualificazione della zona: dai bagni pubblici di piazza Sant’Omobono al restauro di piazza delle Vettovaglie grazie al contributo della Fondazione Pisa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riqualificazione vicolo del Vigna, via ai lavori: le modifiche alla viabilità

PisaToday è in caricamento