La Cella: installato un defibrillatore

Lo strumento salvavita, donato dall'associazione 'Cecchini Cuore Onlus', è stato inaugurato mercoledì

E' stato installato ieri, 12 giugno, un nuovo defibrillatore in zona La Cella a Pisa. La cerimonia è stata presieduta da Annamaria Poli presidente e Niko Pasculli vicepresidente del comitato di quartiere 'Porta Fiorentina'. Presenti anche l'assessore alle Politiche sociali Gianna Gambaccini, il presidente del Consiglio Comunale di Pisa, Alessandro Gennai e il dottor Maurizio Cecchini presidente della 'Cecchini Cuore Onlus', che ha donato l'apparecchio salvavita.

"Ci siamo presi l'incarico e l'onere - spiegano dal comitato di quartiere 'Porta Fiorentina' - di cercare di migliorare la qualità della vita degli abitanti e frequentatori, che per ragioni di lavoro o di studio sono presenti nel nostro quartiere. Ci siamo resi conto che in una ipotetica situazione di emergenza cardiaca il defibrillatore più vicino è istallato presso la stazione Leopolda, troppo distante per un immediato soccorso. Grazie alla collaborazione con il Comune e l'associazione del dottor Cecchini abbiamo provveduto ad istallare la teca, presso via Fiorentina 167 e abbiamo predisposto la segnaletica per una facile individuazione dello strumento".

Lo strumento richiede un uso consapevole per garantire il corretto utilizzo, che sarà raggiunto tramite un corso organizzato gratuitamente dal dottor Cecchini. Chi volesse partecipare può rivolgersi presso il Circolo Antonio Gramsci, chiedendo del rappresentante del comitato di quartiere oppure all'indirizzo e-mail: portafiorentina.pisa@gmail.com

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, quando arriva la neve in pianura

  • Si ferma ad un distributore e si masturba 'di fronte' ad una donna che fa rifornimento

  • "Elicotteri da guerra nella fabbrica di Ospedaletto": Rebeldia contro Leonardo Spa

  • Donna scomparsa a Volterra: trovata morta in fondo alle Balze

  • Neve e ghiaccio in Toscana: allerta meteo

  • "Un'offesa senza precedenti": è polemica sul video del trapper Bello Figo girato all'Università

Torna su
PisaToday è in caricamento