Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca San Giuliano Terme / Via Ulisse Dini

Roberta Ragusa, il cuoco ha ripetuto: "Sono sicuro al 100%: era lei"

Non si stanca di ribadire di essere convinto che la donna con cui scambiò qualche parola a Cannes fosse proprio l'imprenditrice scomparsa da San Giuliano Terme nella notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012. Nessun commento invece da parte degli inquirenti

Pasquale Davi, lo chef che afferma di aver incontrato Roberta Ragusa

Nessun ripensamento. Nessun dubbio. La donna che Pasquale Davi dice di aver incontrato a Cannes nel maggio 2012 era Roberta Ragusa. Lo chef italiano che vive in Costa Azzurra ha lasciato la caserma del Comando provinciale del Carabinieri di Pisa poco dopo le 14,30, dopo essere stato di nuovo a colloquio con i militari ai quali ha ripetuto tutti i dettagli del suo incontro con la presunta imprenditrice di San Giuliano Terme scomparsa da quasi due anni.

'Ho ripetuto - ha detto il testimone dopo il colloquio con i Carabinieri - quello che avevo già detto ai Carabinieri di Ventimiglia. Di sicuro c'è solo la morte, ma la donna che ho visto io e con la quale ho parlato era Roberta Ragusa. Le mie dichiarazioni sono state verbalizzate ma non ho incontrato nessun magistrato della Procura di Pisa''. Davi ha poi sottolineato di avere fiducia ''nel lavoro degli inquirenti perché stanno facendo tutto il possibile per venire a capo di questa storia''. Infine, ai giornalisti che gli chiedevano se fosse pentito di essere uscito allo scoperto dopo tutto il clamore mediatico che lo ha travolto, il cuoco ha risposto: ''Rifarei tutto perché ho fatto il mio dovere di italiano che vive all'estero. Mi hanno anche chiesto conto delle dichiarazioni del collega, Nicola Bandinelli, ma lui è italiano d'origine e nato in Francia e guarda solo la tv francese. Lui si fida di quello che ho visto e io non parlo perché ho ha lingua in bocca ma perché sono sicuro al 100% che quella donna che ho incontrato a Cannes fosse Roberta Ragusa''.


Massimo riserbo invece sulle dichiarazioni del teste da parte dei Carabinieri, che oggi hanno fatto di tutto anche per evitare qualsiasi contatto con i giornalisti che all'esterno della caserma attendevano di sapere l'esito dell'interrogatorio di Davi. (fonte Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roberta Ragusa, il cuoco ha ripetuto: "Sono sicuro al 100%: era lei"

PisaToday è in caricamento