rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Capannoli

Ordigno bellico americano in un terreno a Capannoli: artificieri in azione

L'operazione di bonifica è avvenuta la mattina di giovedì 24 febbraio. Come comportarsi in caso di ritrovamento

Intervento di bonifica per gli artificieri del 2° Reggimento Genio Pontieri di Piacenza che sono stati chiamati ad operare nel comune di Capannoli, in località Tegalaia, per rimuovere e neutralizzare una granata d’artiglieria APC-HE da 57 mm di nazionalità americana rinvenuta in un terreno agricolo privato in prossimità del cimitero della frazione di Santo Pietro Belvedere.
Gli specialisti dell’Esercito Italiano in mattinata hanno condotto le attività di brillamento dell’ordigno sul luogo di rinvenimento. Come avviene in questi casi, vi era sul posto il personale della Stazione Carabinieri di Ponsacco e un’ambulanza con personale della CRI Militare.

E’ bene ricordare a chiunque dovesse imbattersi in oggetti che per forme e dimensione possano richiamare un ordigno esplosivo o parti di esso, che non devono essere toccati o manomessi in alcun modo, ma va segnalato immediatamente il ritrovamento alle forze dell’ordine, così da consentire l’intervento dei militari dell’Esercito specializzati nella bonifica degli ordigni bellici dei due conflitti mondiali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordigno bellico americano in un terreno a Capannoli: artificieri in azione

PisaToday è in caricamento