Disagi e scioperi nel settore rifiuti: siglata intesa fra sindacati e Geofor

Sarà applicato il contratto dell'igiene ambientale con il mantenimento dei livelli occupazionali nelle nuove gare di appalto. Cgil, Cisl e Uil: "Più retribuzioni e tutele, controlleremo che sia rispettato l'accordo"

Nella tarda serata di giovedì 5 settembre Cgil,Cisl, Uil di Pisa insieme alle proprie categorie di settore hanno sottoscritto con Geofor un importante verbale di intesa. "i stabilisce per tutti i lavoratori in appalto da Geofor - scrivono i sindacati l'applicazione del contratto di settore dell'igiene ambientale e il mantenimento dei livelli occupazionali nelle nuove gare per la futura assegnazione dei servizi del ciclo integrato dei rifiuti. Un contratto che aumenta sensibilmente retribuzioni e tutele e che realizza un principio per noi fondamentale: a pari lavoro, pari retribuzioni e tutele".

Per le organizzazioni si tratta di un "risultato importante e il riconoscimento di un lungo impegno sindacale per ripristinare la corretta applicazione del CCNL di riferimento, dopo l'apertura di una fase conflittuale con lo stato di agitazione proclamato verso tutte le ditte appaltatrici e la conseguente procedura avviata presso la Prefettura di Pisa. Adesso sarà necessario monitorare i capitolati per la nuova gara di appalto e soprattutto che le condizioni stabilite nel verbale d'intesa si realizzino concretamente, per le condizioni dei lavoratori coinvolti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono previste nei prossimi giorni assemblee fra Cgil, Cisl, Uil ed i lavoratori per spiegare il contenuto del verbale e definire i passaggi successivi.

"Oggi è una bella giornata: Geofor e sindacati hanno firmato un accordo che riconosce a tutti i lavoratori delle cooperative di rifiuti un principio sacrosanto: a uguale tipologia di lavoro deve corrispondere uguale salario - afferma Antonio Mazzeo, consigliere regionale del Pd - è una battaglia di civiltà che abbiamo portato avanti in questi mesi e che sono davvero felice di essere riusciti a vincere, tutti insieme. E ora avanti perché il modello 'stesso lavoro stesso salario' sia replicato ovunque".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra dall'Albania e va a trovare la figlia a Pisa: in 5 positivi al Coronavirus

  • Bimbo di 5 anni salvato dalle sofferenze di un tumore, i genitori: "Grazie"

  • Coronavirus in Toscana, 5 nuovi casi: un decesso a Pisa

  • Sangue nella movida pisana: ragazzo colpito al volto da una bottigliata

  • Cadono dallo scooter in Fi-Pi-Li a Pisa: due feriti

  • Scontro auto-scooter in superstrada: "Cerco testimoni, chi ha visto si faccia avanti"

Torna su
PisaToday è in caricamento