'Io non rischio': una piazza virtuale per far incontrare cittadini e volontariato

Il comune di Pisa e quello di Pontedera aderiscono alla campagna nazionale, che quest'anno si svolgerà sul web invece che nelle piazze

Foto d'archivio

Domenica 11 ottobre in contemporanea con altre città italiane, anche Pisa e Pontedera parteciperanno alla campagna 'Io non rischio' organizzata dalla Protezione civile per far incontrare i volontari con la cittadinanza e informare su come ridurre i rischi da terremoto, maremoto e alluvione. Quest’anno sarà un appuntamento particolare: al posto degli incontri in presenza in piazza saranno organizzate 'piazze virtuali'. Non ci saranno i gazebo nelle piazze, ma i volontari si ritroveranno online per diffondere le buone pratiche di protezione civile e i messaggi di prevenzione sui rischi alluvione, terremoto e maremoto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le pagine dedicate dell’evento saranno i punti di aggregazione digitale, aperti alla partecipazione di tutti i cittadini che vogliano informarsi e condividere le proprie esperienze sui rischi che insistono sui nostri territori e sulle buone pratiche che possiamo adottare per mitigarli. Ecco il link dell’evento pisano su Facebook e quello dell'evento di Pontedera. Per ‘raggiungere’ la piazza virtuale di Pisa e Pontedera invece basta cercarla sull’apposita mappa predisposta per l’evento: https://bit.ly/MappaPiazze. I cittadini potranno così avere tutte le risposte su cosa sapere e cosa fare in caso del verificarsi di rischi contemplati dal piano (alluvione, terremoto, incidenti aereo e ferroviario, ecc.).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana, nuovo picco: 2.765 positivi, 326 a Pisa

  • Coronavirus in Toscana: più di 1.800 i nuovi casi, 5 decessi a Pisa

  • Coronavirus in Toscana, casi positivi in aumento: superata quota 2mila in 24 ore

  • Cisanello, ambulanze in fila per l'area Covid: "In piena fase emergenziale, serve la collaborazione di tutti"

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Coronavirus in Toscana, quasi 2mila nuovi casi positivi nelle ultime 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento