Piazza Viviani a Marina, si avvicina l'acquisizione: "Subito la pulizia dell'area"

E' quanto annuncia il vicesindaco Raffaella Bonsangue in merito all'area del litorale di proprietà dell'Aoup

Si avvicina l'acquisizione da parte del comune di piazza Viviani, a Marina di Pisa. A definire i tempi e le attività in corso è il vicesindaco e assessore al patrimonio, Raffaella Bonsangue: "Sono pressoché definite le interlocuzioni con l’Azienda ospedaliera, proprietaria di parte della piazza Viviani a Marina, per l’acquisizione della stessa da parte del Comune di Pisa in modo che si possa provvedere in maniera adeguata alla riqualificazione della stessa, conformemente a quanto si è impegnata a fare questa Amministrazione all’inizio del mandato".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L’iter amministrativo - continua la Bonsangue - è definito in accordo con l’Aoup. A partire dal prossimo mese di luglio, con la variazione al bilancio programmata, saranno a disposizione le risorse finanziarie necessarie per provvedere al perfezionamento dell’iter, che sarà definito, con ogni probabilità, a settembre. Nell’attesa di acquisire la proprietà dell’area, il Comune sta comunque avviando intese con l’Aoup affinché possano partire le prime operazioni di pulizia della piazza già dalle prossime settimane, anche in considerazione della stagione estiva ormai avviata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • Coronavirus, 305 nuovi casi in Toscana: salgono a 4.122 i contagi dall’inizio

  • Coronavirus: primi esiti positivi in pazienti trattati con farmaco 'anti-terapie intensive'

  • Coronavirus: al via i tamponi in auto, come i 'pit stop'

  • Coronavirus: 290 nuovi casi positivi in Toscana

  • Coronavirus: 196 nuovi casi in Toscana, il dato più basso dall'inizio dell'epidemia

Torna su
PisaToday è in caricamento