Ragazza trovata morta in strada: nessuna ferita, si attende l'autopsia

Il corpo della giovane, Jessica Taibi, non presenta escoriazioni o ferite che farebbero pensare ad un incidente stradale. La ragazza potrebbe anche aver accusato un malore ed essersi fermata. Lo scooter non ha ammaccature evidenti

Jessica Taibi (foto da Facebook)

Nessuna ipotesi viene al momento esclusa. Per avere un quadro più completo della situazione la Polizia Stradale, che ha effettuato i rilievi, è in attesa dell'autopsia sul corpo di Jessica Taibi, la ragazza di 21 anni, residente ad Arena Metato, nel comune di San Giuliano Terme, il cui corpo è stato ritrovato in via Pietrasantina accanto al suo scooter. E' stato un passante ad aver visto la giovane stesa a terra, già morta e con il casco ancora allacciato, e ad aver dato l'allarme intorno alle 4 di questa mattina. Jessica aveva passato la serata in compagnia di alcuni amici, prima di fare rientro a casa in motorino.

Potrebbe aver accusato un malore ed essersi fermata oppure essere caduta mentre stava guidando, anche se non ci sarebbero tracce ne' ferite evidenti che farebbero propendere per questa seconda possibilità, così come non sembrerebbero coinvolti altri veicoli. Anche lo stesso mezzo a due ruote, come confermano dalla Polizia Stradale, non presenta ammaccature.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La morte di Jessica Taibi resta così ancora avvolta nel mistero e forse solo l'esame autoptico permetterà di ricostruire la dinamica della tragedia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, approvato il decreto scuola: ecco cosa cambia

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • In Toscana scatta l'obbligo delle mascherine: chi deve indossarle e in quali occasioni

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

  • Coronavirus, i balneari pisani attendono con fiducia la bella stagione

  • Coronavirus: 175 nuovi casi in Toscana, il numero dei guariti supera i deceduti

Torna su
PisaToday è in caricamento