Cronaca

L’uomo e il suo cervello: conferenza del prof. Pietro Pietrini

Conferenza del Prof. Pietro Pietrini, psichiatra pisano, a Palazzo Ducale a Genova, mercoledì 8 febbraio, dal titolo: "L'uomo e il suo cervello"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Siamo davvero liberi? Quanto invece le nostre scelte sono condizionate, e da cosa?
E' dagli albori della civiltà che l'uomo si pone questi interrogativi. Oggi le scoperte delle neuroscienze cominciano a far luce sui correlati cerebrali e molecolari del comportamento, dell'aggressività, del senso morale, della capacità di distinguere il bene dal male. Tutto questo pone inevitabilmente una domanda: esiste una mente criminale?
Questi temi saranno affrontati dal Prof. Pietro Pietrini (nella foto), psichiatra, ordinario di Biochimica clinica e biologia molecolare clinica all'Università di Pisa e direttore dell'Unità operativa di Analisi chimico cliniche specializzate dell'Azienda ospedaliero-universitaria pisana in una conferenza mercoledì 8 febbraio a Genova (Palazzo Ducale, ore 17.45), nel ciclo "L'Uomo e il suo cervello".

"Sebbene nessun gene determini un comportamento, oggi sappiamo che possedere una certa variante allelica aumenta la probabilità che un individuo possa mettere in atto un comportamento aggressivo o antisociale. Lesioni della corteccia prefrontale portano ad un discontrollo degli impulsi e alla perdita della capacità di giudizio. Queste scoperte hanno implicazioni che vanno ben oltre la scienza e la medicina, fino ad arrivare all'etica, alla morale, alla giurisprudenza" - spiega Pietrini. Due recenti sentenze, del Tribunale di Trieste e di quello di Como, hanno fatto proprie le conclusioni di perizie psichiatriche - redatte dal Prof.Pietrini e dal Prof. Giuseppe Sartori di Padova - che comprendevano sofisticate indagini neuroscientifiche.

Nella conferenza di Genova il Prof. Pietrini parlerà di come le nuove scoperte delle neuroscienze stiano rivoluzionando il dibattito intorno al libero arbitrio e alla responsabilità delle nostre azioni. I criminali sono malvagi o malati?

Pietrini studia da oltre vent'anni le basi cerebrali delle attività mentali in condizioni di salute e in presenza di malattie psichiatriche. E' stato presidente del comitato scientifico della Organization for human brain mapping, la più importante organizzazione mondiale per lo studio del cervello umano.

Per informazioni sulla conferenza: https://www.palazzoducale.genova.it/naviga.asp?pagina=20545
Pisa, 6 febbraio 2012

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’uomo e il suo cervello: conferenza del prof. Pietro Pietrini

PisaToday è in caricamento