Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Cooperazione internazionale: la Provincia in India con Bhalobasa

L'ente provinciale parteciperà al viaggio dell'associazione creata da Don Armando Zappolini: sui luoghi di Madre Teresa di Calcutta tra moribondi e lebbrosi bisognosi di aiuto

Da sinistra: Ferrucci, Cipriano, Pieroni, Pagnin, Zappolini

Consolidare il proprio impegno sul fronte della cooperazione internazionale. Con questo obiettivo la Provincia di Pisa, da sempre intensamente attiva sul fronte dei rapporti con i Paesi in via di sviluppo e con il "Sud del mondo" (in scacchieri tra i quali Medio oriente, Africa, Balcani e altri ancora), prenderà parte alla missione in India organizzata, in occasione dei suoi 20 anni di vita, dall’associazione Bhalobasa: la onlus di Perignano a sua volta ben nota protagonista sullo scenario globale, con progetti di carattere solidale e di sostegno alla crescita delle comunità locali bisognose di aiuto.

A presentare l’imminente missione istituzionale – è in agenda da martedì 11 a martedì 18 ottobre prossimi – sono stati, per l’amministrazione di Piazza Vittorio Emanuele, il presidente Andrea Pieroni e, insieme a lui, coloro che personalmente parteciperanno all’iniziativa: l’assessore Silvia Pagnin e il direttore del Centro Nord-Sud, Paolo Prosperini. “La Provincia - dicono - collabora già a un intervento in India (zona di Tirupur), promosso dal Progetto ProSvil Cgil Toscana e incentrato sulla responsabilità sociale d’impresa. Quale migliore opportunità per incrementare la nostra presenza sul palcoscenico di uno dei Paesi più fortemente emergenti, se non quella di percorrere un tratto di strada insieme agli operatori di Bhalobasa, che ha in questa parte del pianeta una delle sue roccheforti”.


Per lo stesso Bhalobasa, a illustrare il "piano di viaggio" sono stati il presidente, Alessandro Cipriano, il vice Matteo Ferrucci, il fondatore don Armando Zappolini e Giovanni Impastato, fratello del giornalista Peppino (vittima di mafia), che parteciperà alla spedizione. “Sbarcheremo martedì 11 a Calcutta - spiegano - dove il giorno successivo, dopo una messa sulla tomba di Madre Teresa, apriremo il convegno del nostro ventennale, con contributi da parte di cooperatori locali e della stessa superiora dei "Missionari della Carità", il sistema di congregazioni e famiglie religiose fondato appunto da Madre Teresa. I lavori si concluderanno l’indomani, giovedì 13, giornata che vedrà anche la visita a Prem Dan, una delle case dei "moribondi" di Madre Teresa. Quindi, venerdì 14 e sabato 15 saremo a Burdwan, zona tribale fra i principali centri di attività di Bhalobasa; domenica 16 a Moropai e lunedì 17 di nuovo a Calcutta, per una visita al lebbrosario di Titagarh”. Poi la missione del Bhalobasa proseguirà ancora per una settimana, mentre la delegazione istituzionale della Provincia partirà da Calcutta e rientrerà in Italia martedì 18.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cooperazione internazionale: la Provincia in India con Bhalobasa

PisaToday è in caricamento