rotate-mobile
Cronaca

La Società della salute assume: sedici nuove assistenti sociali a tempo indeterminato

Altre assistenti sociali, a tempo determinato, arriveranno tramite l’affidamento del servizio di Pronto intervento sociale

Sedici nuove assistenti sociali alla Società della Salute della Zona Pisana Tutte assunte a tempo indeterminato. L’iter burocratico e amministrativo si è chiuso nei giorni scorsi. Stamani (venerdì 1 luglio), per molto di loro è stato il primo giorno di lavoro, accolte e salutate nella sede di via Saragat dal presidente Sergio Di Maio, dalla vice Valentina Ricotta, dall’assessore Giulia Guainai, membro della giunta esecutiva della SdS e da Maria Atzeni, responsabile dell’unità funzionale servizi sociali della Zona Pisana. La novità è di quelle attese da tempo sia dai cittadini più fragili che dalle realtà del terzo settore e del volontariato del territorio, partner fondamentali dei servizi sociali.

"Perché tecnicamente queste assunzioni, senza nessun aggravio per il bilancio della SdS, sono avvenute attingendo dalla graduatoria Estar in corso di validità in forza ad un accordo di avvalimento con l’Ausl Toscana Nord Ovest" sintetizza Ricotta. Concretamente è un cambio di strategia netto: "Fino ad ora il servizio di assistenza sociale territoriale nell'ambito della Zona Pisana è stato svolto da personale esterno a seguito di procedura di gara - prosegue Di Maio - da oggi, invece, è stato di nuovo internalizzato e sarà gestito direttamente dalla SdS Pisana per conto dei comuni consorziati: questo ci permetterà di porre fine al problema del turn over degli assistenti sociali che tante difficoltà ha creato nel recente passato". Una svolta attesa "perché - conclude Guainai - pone fine ad una delle difficoltà emersa più volte in questi anni, che è quella dell’elevato turn over delle assistenti sociali con le conseguenti difficoltà nei percorsi di presa in carico delle persone con bisogni complessi".

E non finisce qui. E' stata inoltre pubblicata la manifestazione d’interesse per l’individuazione del soggetto gestore del Pronto intervento sociale. Un ulteriore servizio per la presa in carico urgente di persone in difficoltà che prevede l'assunzione di altre assistenti sociali, in questo caso a tempo determinato, dato che il servizio avrà una durata massima di due anni e mezzo. L’avviso è pubblicato sul sito della SdS Pisana e le realtà aventi i requisiti richiesti e interessate a partecipare hanno tempo fino alle 12 di mercoledì 6 luglio per presentare il modulo di domanda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Società della salute assume: sedici nuove assistenti sociali a tempo indeterminato

PisaToday è in caricamento