rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca

Laboratori e visite guidate per la Giornata mondiale delle api

Pisa festeggia la ricorrenza del 20 maggio con una serie di iniziative alla Ludoteca Scientifica dell'Università

Il 20 maggio è la Giornata mondiale delle api, ricorrenza nata nel 2017 dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite per sottolinearne l’importanza degli impollinatori e per promuovere uno sforzo collettivo per la loro conservazione. 

A Pisa sarà presentato il progetto 'Bee the change', ideato dall’associazione Arcadia, con il patrocinio del Comune di Pisa e la collaborazione della Ludoteca Scientifica del Dipartimento di Fisica dell’Università di Pisa, finalizzato alla tutela della biodiversità del territorio e in particolare alla conoscenza della vita delle api. Attraverso l’installazione di apiari urbani, l’associazione vuole sensibilizzare al rispetto, alla tutela dell’ambiente e alla conoscenza delle api, organizzando anche laboratori didattico-scientifici, visite guidate, percorsi socioeducativi di integrazione sociale e riabilitativi.

"Tengo fortemente a questo progetto - dichiara l’assessore alla cultura Pierpaolo Magnani - che permetterà ai cittadini, e soprattutto ai ragazzi delle scuole, di conoscere il mondo delle api, che rappresentano un anello fondamentale del nostro ecosistema, e in più hanno anche una valenza sociale, perché sono una comunità efficientissima, in cui tutti collaborano con gli altri, quindi rappresentano anche un grande esempio per gli uomini da un punto di vista sociologico".

"Da 24 anni Arcadia - spiega Renata Palmieri, presidente dell’associazione - promuove e valorizza le risorse sociali, sportive, culturali e artistiche, storiche ed ambientali del territorio, oltre alla sua azione nel Terzo Settore e con 'Bee the Change' vogliamo contribuire ad avvicinare le persone alla natura e svelare loro il forte legame di interconnessione che ci lega ad essa".

La Ludoteca Scientifica alla Cittadella Galileiana ospiterà un laboratorio che si avvarrà di un apiario urbano didattico collocato nei giardini o nelle aree verdi adiacenti ai Vecchi Macelli, in una collocazione da valutare nel pieno rispetto delle norme di sicurezza relative al posizionamento delle arnie in centro abitato. "L’iniziativa - spiega Sergio Guidici, docente di Fisica sperimentale e direttore del Museo degli strumenti di fisica - garantirà l’organizzazione di laboratori educativi per grandi e piccoli orientati all’introduzione all’apicoltura, per conoscere meglio il mondo delle api. Ci interessa molto studiare la loro capacità di orientarsi, così come capire come le api rappresentino un bio-indicatore della salubrità dell’ambiente".

E' prevista inoltre la formazione per futuri operatori del settore tramite corsi formativi inseriti nel percorso universitario di Scienze della Formazione dell’Università di Pisa, sul tema dell’apicoltura urbana. Il progetto, che vede l’inizio dei percorsi formativi per operatori già dal 16 maggio, a ridosso della Giornata Mondiale delle Api, inizierà a pieno ritmo dal 1 settembre 2022, durante la Giornata per la Custodia del Creato, con il posizionamento delle arnie. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Laboratori e visite guidate per la Giornata mondiale delle api

PisaToday è in caricamento