Cronaca

Controllato alla stazione di Pisa, in una casa c'era una fabbrica del falso: denunciato

Oltre 2400 articoli contraffatti sono stati trovati nell'abitazione in centro a Cascina

La Guardia di Finanza ha scoperto nei giorni scorsi una fabbrica del falso in un'abitazione del centro di Cascina. Ad essere denunciato per contraffazione è stato un cittadino senegalese, regolarmente presente in Italia.

Tutto è partito da un controllo in zona stazione a Pisa. I militari hanno fermato l'uomo appena uscito dallo scalo ferroviario, portando con sé una grossa sacca. All'interno sono state trovate 30 borse contraffatte e 80 marchi metallici. La Finanza ha quindi esteso le verifiche all'abitazione del soggetto, localizzata in centro a Cascina. 

Qua è stato trovato un vero e proprio laboratorio per il confezionamento di abiti e accessori con marchi falsi, con l'uso di alcune macchine per cucire e ad altri strumenti per la sartoria. In totale sono stati sottoposti sotto sequestro oltre 2400 articoli (tra cui bottoni, etichette metalliche e di stoffa, borse e scarpe), 3 macchine per cucire, 60 bobine di filo e nastri per macchine stampo-grafiche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controllato alla stazione di Pisa, in una casa c'era una fabbrica del falso: denunciato

PisaToday è in caricamento