Cronaca

Ladro seriale rubava nelle scuole a Pontedera: identificato, è già in carcere per altri furti

Il 29enne è stato arrestato ad aprile a Rosignano per altri furti. E' ritenuto responsabile di vari colpi in città

Il Commissariato di Pontedera ha concluso le indagini su una lunga serie di furti avvenuti tra gennaio e marzo 2018 all'interno di scuole ed edifici pubblici di Pontedera. Il responsabile, denunciato alla Procura, sarebbe un 29enne romeno senza fissa dimora.

Già nel mese di gennaio fu arrestato in flagranza di reato per una serie di furti: di portafogli e telefoni cellulari all'interno degli spogliatoi della palestra del Liceo Classico di Pontedera; della bicicletta di un'insegnante di educazione fisica; del furto di un telefono cellulare all'interno degli uffici del Comune di Pontedera. All'udienza direttissima in Tribunale il Giudice lo scarcerò in attesa di giudizio, vietandogli di far ritorno nel Comune di Pontedera.

In seguito il Prefetto ed il Questore di Pisa, valutata la pericolosità sociale del soggetto, applicarono al 29enne il provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale, intimandogli di lasciare l'Italia entro un mese. L'uomo pero è rimasto in zona ed è stato indagato per altri furti avvenuti verso la fine di marzo. In quel caso furono trafugati alcuni computer portatili ed una macchina fotografica dalla sede della Scuola Superiore Sant'Anna di viale R. Piaggio.

Le denunce dei proprietari degli apparecchi rubati ed i filmati della videosorveglianza hanno permesso di risalire all'identità del ladro. Si arriva quindi alla nuova denuncia per furto, più quella per violazione dell'obbligo di lasciare il territorio nazionale e per essere nuovamente tornato nel territorio di Pontedera.

Nel frattempo, agli inizi di aprile, il romeno è stato arrestato in flagranza di reato a Rosignano per due furti e per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Adesso è recluso presso il carcere di Livorno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro seriale rubava nelle scuole a Pontedera: identificato, è già in carcere per altri furti

PisaToday è in caricamento