Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Vecchiano

Lago di Massaciuccoli, livello è in calo ma il rischio resta alto: agricoltori infuriati

Martedì mattina il livello dell'invaso è a +45. I sei impianti idrovori sono ancora spenti per evitare un ulteriore innalzamento del lago. In programma un incontro con gli agricoltori per spiegare l'operato del Consorzio di Bonifica

E' ancora critica la situazione del Lago di Massaciuccoli, alle prese con l'acqua non solo caduta dal cielo, ma anche rilasciata dai terreni e dalle colline dopo l'ondata di maltempo che ha colpito la regione nello scorso fine settimana. I sei impianti idrovori che immettono l'acqua dei terreni circostanti nell'invaso sono spenti. E i campi restano allagati. Il difficile sarà ora spiegare il perchè agli agricoltori che rischiano di vedere distrutti i loro raccolti. Proprio in mattinata è infatti previsto un incontro tra il Consorzio di Bonifica Versilia Massaciuccoli e una rappresentanza di agricoltori, molti dei quali furiosi per la grave situazione.

"Non possiamo fare altrimenti - fanno sapere dal Consorzio di Bonifica - è troppo rischioso pompare acqua nel lago per liberare i campi. La pressione potrebbe provocare la rottura di un argine e, considerato che i terreni che circondano il Massaciuccoli scendono a oltre tre metri sotto il livello del mare, molte zone verrebbero allagate". In provincia di Pisa a rischio l'abitato e la zona industriale di Migliarino che potrebbero essere inondati dall'acqua in caso di cedimento di una sponda dello specchio lacustre.

La situazione dunque resta critica. L'unica via d'uscita delle acque è il canale Bufalina di Vecchiano, ma fino a ieri sera l'acqua che riusciva a far defluire era praticamente uguale a quella in entrata. Stamattina invece una buona notizia: il livello è in calo, è sceso infatti di 4 cm raggiungendo quota +45 sopra il livello del mare.

"Non sappiamo ancora quando riattiveremo le idrovore, anche perchè giovedì le previsioni meteo parlano di nuove piogge - sottolineano dal Consorzio di Bonifica - quindi dobbiamo evitare un nuovo innalzamento del livello del lago".

Nessun allarmismo dall'ente preposto alla bonifica, ma quel che è certo è che anche nelle prossime ore il Lago di Massaciuccoli resterà un sorvegliato molto speciale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lago di Massaciuccoli, livello è in calo ma il rischio resta alto: agricoltori infuriati

PisaToday è in caricamento