Cronaca

Lapide in memoria di Don Giovanni Federigi ad Avane

Si trova sulla facciata esterna della Parrocchia della frazione di Vecchiano

Nella giornata di venerdì 18 dicembre nella frazione di Avane è stata posta una lapide in memoria di Don Giovanni Federigi sul perimetro della facciata esterna della Parrocchia, con un evento in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Vecchiano, che si è svolto nel pieno rispetto delle normative anti-Covid19.

"Una iniziativa partita da un vero e proprio sentimento popolare - ha commentato il sindaco Massimiliano Angori, che ha preso parte all’evento - Don Giovanni Federigi, che fu parroco di Avane e giunto nella frazione dal 5 marzo 1953, si è contraddistinto infatti per il suo attaccamento al territorio ed il suo lungo ed efficace impegno come insegnante della scuola media comunale, elementi ai quali si accompagnava una grande passione per la musica che ha tramandato a livello locale. Una serie di qualità che lo ha reso un vero e proprio punto di riferimento per tutta la popolazione, non soltanto per quella cattolica, bensì una guida spirituale e laica per l’intera frazione. E non a caso a questa iniziativa in sua memoria, a partire dall’acquisto della lapide, è stata messa a punto spontaneamente da un folto gruppo di cittadini di Avane, a prescindere dal loro Credo religioso. Un’azione tanto più significativa in questi tempi di pandemia, dove ciascuno di noi è comunque impegnato a riscoprire i valori più autentici della propria vita, ricercando quel senso più profondo anche delle semplici cose. Un ringraziamento, pertanto, a tutti gli avanesi che hanno contribuito a realizzare questo evento".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lapide in memoria di Don Giovanni Federigi ad Avane

PisaToday è in caricamento