Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Lari

Lavaiano, festa dell'Unità: Pisapia servito a tavola

La "Pizzapia", ideata dall'associazione Bhalobasa, è una pizza con arcobaleno di verdure che richiama una società multietnica e spinge alla solidarietà tra i popoli

Da Milano a Lavaiano. Il neo sindaco di Milano Giuliano Pisapia sarà presente alla Festa dell'Unità della frazione del comune di Lari, iniziata ieri sera. Cosa fara? Verrà assaporato dai visitatori della festa che, nella pizzeria gestita dall'associazione Bhalobasa di Don Armando Zappolini, potranno gustare la pizza che porta il nome del primo cittadino milanese. Un nome che calza a pennello: Pizzapia, appunto. Così dopo aver vinto le elezioni Giuliano Pisapia ispira anche il nome di una pizza.

Si tratta di una pizza "con arcobaleno di verdure adagiate su un letto di mozzarella che non...Lega", come spiegato nel menù, che comprende anche la pizza che evoca le differenze economiche e di ricchezza fra i popoli degli emisferi della terra: la "Nord Sud", in cui la metà in alto è opulenta con tanta mozzarella e gorgonzola, mentre la metà in basso ha solo melanzana.

Il ricavato dell'attività della pizzeria confluirà nel progetto di sostegno all'istruzione per i bambini dei Paesi poveri.

Così anche quest'anno l'associazione di Don Armando mantiene lo spirito che aveva caratterizzato la pizzeria della festa di Lavaiano negli ultimi anni quando era stata proposta la "Pizza Papi" o la "Pizza Anemone", dedicata alla vicenda degli appalti legati ai grandi eventi.


Nell'edizione 2011 c'è però una sostanziale novità: in passato erano sempre state scelte pizze di contestazione, ma stavolta è stata creata una pizza propositiva, come Pisapia. L'arcobaleno di verdure della Pizzapia infatti richiama l'idea di società multicolore e multietnica che sviluppa una solidarietà attiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavaiano, festa dell'Unità: Pisapia servito a tavola

PisaToday è in caricamento