rotate-mobile
Cronaca Santa Maria a Monte

Santa Maria a Monte: risultava un solo lavoratore, 5 erano al nero

Nel mirino delle Fiamme Gialle un laboratorio di suole da scarpe: la grande quantità di scarti di lavorazione e i mezzi parcheggiati fuori dalla struttura erano davvero troppi per un solo lavoratore

Aveva un solo lavoratore assunto, ma in realtà nell'azienda, un laboratorio che produce suole per calzature a Santa Maria a Monte, lavoravano sei operai: uno regolare e cinque al nero. Ad inchiodare il titolare i sacchi con gli scarti di lavorazione e gli automezzi fuori dalla struttura: la loro quantità era eccessiva per la giornata lavorativa di una sola persona, così la Guardia di Finanza di San Miniato, coadiuvata dalla Direzione Provinciale del Lavoro di Pisa, ha effettuato un blitz nel laboratorio scoprendo la verità. In cinque, tutti italiani, lavoravano completamente al nero.

Per questo è scattato subito il provvedimento di sospensione dell'attività imprenditoriale. Inoltre dovrà essere pagata una sanzione che va da 1500 a 12mila euro per ciascun lavoratore occupato in nero, oltre a 150 euro per ogni giornata effettiva di lavoro nero e ad ulteriori sanzioni relative ad omissioni di varia natura connesse con gli adempimenti previsti dalla normativa in materia di lavoro e legislazione sociale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Maria a Monte: risultava un solo lavoratore, 5 erano al nero

PisaToday è in caricamento