San Piero, lavori sull'acquedotto in via Livornese: intervento da 450mila euro

Interventi di Acque sulla condotta che serve il deposito e su quella che distribuisce l’acqua al capoluogo. Saranno risanati 1,2 km di rete

È cominciato nei giorni scorsi un importante intervento di Acque SpA sulla rete idrica a San Piero a Grado, nel comune di Pisa. Si tratta dei lavori per la sostituzione di un lungo tratto di acquedotto passante per via Livornese, che serviranno a migliorare il servizio per una parte consistente di utenze ed eliminare le perdite su una porzione di rete piuttosto datata. Si tratta in realtà di una 'doppia operazione', poiché saranno completamente ammodernate due tubazioni diverse: una è la condotta di adduzione che porta l’acqua alla centrale idrica, l’altra è la condotta di distribuzione, che serve San Piero e alcuni quartieri della città.

Le due infrastrutture attualmente in funzione presentavano concreti rischi di rotture a causa della loro vetustà. Con la loro sostituzione sarà possibile adeguare il sistema di adduzione, preservare la risorsa idrica ed evitare frequenti interventi di manutenzione. L’intervento riguarderà la posa di oltre 1,2 chilometri di nuove tubazioni, con i cantieri che oltre a via Livornese interesseranno anche via Vecchia di Marina e alcuni terreni agricoli, fino ad arrivare alla centrale idrica di San Piero a Grado. Il miglioramento complessivo del servizio sarà garantito anche dal diametro più ampio delle nuove condotte, nonché dal materiale di cui sono composte (ghisa sferoidale), più resistente rispetto a quello delle tubazioni di 'vecchia generazione'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un primo, fondamentale passo verso il potenziamento del servizio idrico era stato compiuto negli anni scorsi, quando in occasione dei lavori per la nuova fognatura a San Piero (investimento da 2,2 milioni di euro) era stato realizzato anche un nuovo tratto di acquedotto per collegare la rete acquedottistica proveniente da Porta a Mare a quella della centrale idrica. Un intervento di particolare rilievo, che permette da allora di avere interconnessi due sistemi idrici che prima erano separati, efficientando il servizio e migliorandolo dal punto di vista della continuità, anche sul litorale pisano. Oggi l’intervento in corso, che prevede un investimento di 450mila euro, prosegue in quella stessa direzione. Le attività dovrebbero terminare entro il prossimo novembre. In seguito, una volta trascorso il tempo necessario per l’assestamento del terreno, sarà garantita anche la riasfaltatura dei tratti di strada interessati dai lavori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

  • Covid in classe: cinque nuovi casi nelle scuole di Pisa

  • Barman deceduto a Pontedera: annullata la Festa del Commercio

  • Coronavirus in Toscana, 90 casi in più: a Pisa 24 nuovi positivi

  • Mareggiata a Marina di Pisa: allagamenti e pietre sul lungomare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento