Cronaca

Castelfranco: al via i lavori per l'area sgambatura cani del Parco Fluviale dell'Arno

Sorgerà nella Pineta di Via Pio La Torre. L'inaugurazione è prevista per settembre

Sono iniziati i lavori per la realizzazione dell’area di sgambatura cani a Castelfranco di Sotto, che sorgerà nella Pineta di Via Pio La Torre, nel tratto compreso tra via Botticelli e via Boccaccio. L’intervento, affidato a una ditta locale, rappresenta il terzo step del progetto del Parco Fluviale dell’Arno che ha già visto portare a realizzazione la riqualificazione del percorso pedonale in testa d’argine e la nuova area giochi di Via Romboli, entrambe inaugurate lo scorso aprile.

L’area sgambamento cani sarà un parco recintato, dove gli amanti degli animali potranno giocare e socializzare. L'opera ha preso forma su sollecitazione della cittadinanza e attraverso le indicazioni ricevute durante il percorso partecipativo 'Castelfranco Bene Comune'. Il progetto è stato condiviso e valutato positivamente anche dall’associazione 'Amici a Quattro Zampe Onlus', alla quale sono affidati il recupero e la cura dei cani e gatti abbandonati di Castelfranco, nonché la gestione degli affidamenti attraverso il proprio canile di Lajatico.

L’impegno di spesa per la realizzazione dell’area è di 22mila euro. Geofor Spa ha dato un suo contributo a sostegno dell'installazione di arredi (tavoli, panchine e cestini) in arredi in plastica riciclata Plasmix. Oltre alle opere in corso è prevista l’installazione di nuovi arredi, compresi punti luce aggiuntivi, nonché una cartellonistica informativa.L'inaugurazione è prevista per i primi giorni di settembre.

"L'opera, molto attesa dalla cittadinanza, vede la luce - ha commentato il sindaco Gabriele Toti - un nuovo luogo di socialità si aggiunge come ulteriore tassello del percorso portato avanti finora con impegno da parte della nostra amministrazione. Dopo la riqualificazione di numerose aree verdi, il miglioramento della vivibilità del centro con l'installazione di una nuova illuminazione e, non ultimo, il grande progetto del Parco Fluviale dell'Arno, le iniziative non si fermano e le promesse fatte ai cittadini vengono mantenute".

"Saranno previste due aree distinte - ha spiegato l’assessore all’Ambiente, Federico Grossi - una per i cani di piccola taglia ed un'altra riservata per quelli di taglia medio/grande. Nel perimetro circostante l'area sgambatura saranno installati nuovi cestini, panchine e rastrelliere per bici. Uno spazio sicuro e utile per i cittadini che può diventare un nuovo luogo d'incontro per la comunità castelfranchese".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfranco: al via i lavori per l'area sgambatura cani del Parco Fluviale dell'Arno

PisaToday è in caricamento